Cina: pronti a lavorare con la Russia nel 2018

Pubblicato il 31 dicembre 2017 alle 17:11 in Cina Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, ha dichiarato di voler rafforzare i rapporti e la cooperazione con la Russia nel 2018.

Domenica 31 dicembre, durante il suo discorso di fine anno, Xi Jinping si è detto pronto a lavorare con la sua controparte russa, il presidente Vladimir Putin, per consolidare la fiducia reciproca tra i due Paesi ed espandere le relazioni bilaterali.

Pechino ha intenzione di promuovere una strategia internazionale congiunta con la Russia. Durante il 2018 e il 2019, i due Paesi favoriranno gli scambi a livello locale, in modo da diffondere l’idea che l’amicizia tra Russia e Cina esiste ed è di vecchia data,. Questo progetto prevede lo sviluppo e la prosperità di entrambi gli Stati.

Il presidente cinese ha affermato che già nel 2017 ci sono stati importanti passi avanti nella cooperazione fra Pechino e Mosca. Le due parti si sono supportate in diverse occasioni, ad esempio per quanto riguarda la promozione del progetto cinese Belt and Road da parte dell’Unione Economica Euroasiatica russa. Inoltre, gli scambi nei settori dell’agricoltura e dei media sono fioriti e stanno dando i loro frutti.

Anche a livello internazionale, la Russia e la Cina hanno mantenuto una coordinazione efficace, contribuendo a preservare la pace e la stabilità nel mondo, secondo quanto riferito dal presidente Xi. I due Paesi sono stati d’accordo su numerose questioni di importanza mondiali, come per esempio l’imposizione delle sanzioni alla Corea del Nord o la decisione di non riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. In entrambe le occasioni, le proposte sono passate al vaglio del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, del quale i due Paesi sono membri.

Anche il premier cinese, Li Keqiang, ha scambiato gli auguri per il nuovo anno con il primo ministro della Federazione Russa, Dmitry Medvedev, nello stesso giorno del discorso di XI Jinping. Nel suo messaggio, Li ha ricordato la riuscita del ventiduesimo incontro tra i capi del governo cinese e russo che si è tenuto a novembre, durante il quale le due parti hanno raggiunto un accordo per promuovere la cooperazione pragmatica. Il premier cinese ha altresì espresso la sua volontà di collaborare ulteriormente con Medvedev durante il 2018 per migliorare i rapporti tra Pechino e Mosca. In risposta agli auguri di Li Keqiang, il premier russo ha sottolineato che la partnership strategica tra i due Paesi è cresciuta a un livello mai visto prima e che nel nuovo anno Cina e Russia saranno testimoni dei nuovi risultati prodotti dalla relazione fra i due governi.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Traduzione dal cinese e redazione a cura di Chiara Romano

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.