Putin: Russia e Ucraina supereranno tensioni legate alla Crimea

Pubblicato il 15 dicembre 2017 alle 15:15 in Russia Ucraina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’Ucraina e La Federazione risolveranno le attuali difficoltà scaturite dalla situazione in Crimea, ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

Nel corso della sua conferenza stampa annuale, il presidente Putin ha affermato che la donazione della Crimea all’Ucraina nel 1954 fu in realtà una violazione. “La Crimea è stata donata all’Ucraina nel 1954 senza tenere in considerazione la legislazione dell’Unione Sovietica, che richiedeva il consenso del Consiglio Supremo per poter procedere”, ha dichiarato.

“La decisione fu presa dal presidio del Consiglio Supremo. Inoltre, e non credo ci sia bisogno di ripeterlo ulteriormente, il popolo della Crimea ha preso la sua decisione. Ad ogni modo, sono certo che supereremo anche questa situazione, ne sono sicuro”, ha concluso il presidente.

La Crimea è entrata a far parte della Federazione Russa a seguito del referendum tenutosi a marzo del 2014, quando il 96,77% degli elettori della Crimea e il 95,6% dei cittadini di Sebastopoli si sono espressi a favore dell’annessione, o meglio riunificazione, con la Russia. Il referendum fu organizzato dalle autorità della Crimea dopo il colpo di stato in Ucraina del febbraio 2014. L’Ucraina, da parte sua, considera ancora la Crimea come territorio nazionale temporaneamente occupato. La dirigenza russa ha in più occasioni affermato che i residenti della Crimea hanno votato democraticamente, nel pieno rispetto del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite. Secondo il presidente Putin, dunque, la questione della Crimea è definitivamente chiusa.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.