Emirati Arabi sul controllo delle moschee in Europa

Pubblicato il 19 novembre 2017 alle 14:21 in Emirati Arabi Uniti Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un gruppo umanitario ha condannato i commenti rilasciati da un alto funzionario governativo degli Emirati Arabi Uniti che ha spronato la Germania e altri Paesi europei a esercitare un maggiore controllo sulle loro moschee per prevenire attacchi “terroristici”.

“Non si può semplicemente aprire una moschea e invitare chiunque a frequentarla e pregare”, ha detto Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, ministro di Stato degli Emirati Arabi Uniti per la tolleranza, all’agenzia di stampa tedesca DPA nel corso di un’intervista.

Stando alla DPA, Sheikh Nahyan avrebbe affermato che la Germania, come la Francia, la Gran Bretagna e il Belgio, non sta esercitando un controllo sufficiente sulle moschee locali.

In risposta, l’Organizzazione Araba per i Diritti Umani nel Regno Unito ha veementemente attaccato il commento del ministro, affermando che egli si è impegnato a perseguire “l’istigazione contro i musulmani in Europa”.

“Se una persona che frequenta una moschea specifica effettua un atto criminale, ciò non significa che tutti coloro che pregano in quella moschea supportano tale atto o che la moschea incita a commettere crimini simili”, ha dichiarato l’Organizzazione Araba per i Diritti Umani.

L’organizzazione ha poi aggiunto che le moschee in Europa sono soggette a severe regolazioni e che i loro funzionari “adempiono alla loro missione in conformità agli insegnamenti moderati dell’islamismo”.

Nell’intervista, Sheikh Nahyan ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti hanno “sempre offerto di addestrare la popolazione”, ma che nessun Paese europeo ha risposto finora a tale offerta.

Nel frattempo, l’organizzazione ha messo in guardia i Paesi europei a non prestare ascolto alla proposta del ministro Sheikh Nahyan, “in modo tale da non far diventare le moschee in Europa dei centri di sicurezza e sorveglianza a uso e consumo degli Emirati Arabi Uniti”.

Il governo degli Emirati Arabi Uniti controlla severamente il funzionamento delle moschee all’interno del suo Paese.


Sicurezza internazionale quotidiano sulla politica internazionale
.

Traduzione dall’inglese e redazione a cura di Claudia Castellani

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.