Mosca: per Corea del Nord soluzione pacifica

Pubblicato il 8 novembre 2017 alle 16:07 in Corea del Nord Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ritiene che il problema del nucleare della Corea del Nord possa essere risolto solo attraverso una soluzione pacifica.

“Siamo convinti che non ci sia alternativa alla soluzione pacifica della questione. Ognuno dovrebbe affrontare questo problema a mente fredda e non in maniera emotiva” – ha dichiarato Lavrov commentando le dichiarazioni del presidente statunitense Donald Trump, che a Seul ha affermato che gli USA sono “per la pace attraverso la forza”.

“Abbiamo più volte espresso la nostra posizione quanto sta accadendo, siamo convinti che lo scambio di minacce e persino lo scambio di insulti, da parte di entrambi i campi, non porterà a nulla di buono. Dobbiamo sedere e negoziare, c’è una proposta russo-cinese, discutiamone” – ha continuato il Ministro degli Esteri russo.

Sergej Lavrov ha sottolineato che le questioni di sicurezza sulla penisola coreana “dovrebbero essere affrontate a mente fredda e non lasciandosi prendere dalle emozioni.

“È un gioco troppo pericoloso – ha proseguito il capo della diplomazia di Mosca -ho già citato in passato le parole del segretario alla Difesa James Mattis, che la scorsa estate ha sottolineato come un conflitto militare sarebbe un disastro per migliaia, decine di migliaia di persone. Non solo, secondo una recente analisi non sarebbero migliaia, ma milioni le perdite di vite umane”.

Nelle scorse settimane Mosca aveva invitato Pyongyang a negoziare con la comunità internazionale, senza riuscire a convincere le autorità nordcoreane.

Sicurezza internazionale quotidiano sulla politica internazionale

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.