Iraq: attentato terroristico ad Al- Anbar

Pubblicato il 12 ottobre 2017 alle 20:04 in Iraq Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Almeno 12 civili sono stati uccisi e 14 feriti in un attentato terroristico che si è verificato nella cittadina Hit, situata ad ovest del governatorato di Al-Anbar.

L’attentato è avvenuto mercoledì 11 ottobre 2017, quando un uomo, che indossava una cintura esplosiva si è fatto saltare in aria in un bar della cittadina di Hit. L’attacco non è ancora stato rivendicato.

Al momento, il distretto di Al-Anbar, situato sulle rive dell’Eufrate, al confine con la Siria, è l’ultima area irachena ancora sotto il controllo dello Stato Islamico. La battaglia per riprendere il controllo del territorio è iniziata il 20 settembre 2017 ed è ancora in corso. Il 5 ottobre 2017, le forze irachene avevano annunciato di aver liberato la città di Hawija, l’ultima roccaforte dello Stato Islamico nel nord dell’Iraq.

È significativo il fatto che l’attentato sia avvenuto mentre le forze irachene stanno preparando un’offensiva per riprendere il controllo di Al-Anbar. Inoltre, il giorno precedente all’attacco di Hit, martedì 10 ottobre 2017, durante la conferenza stampa settimanale a Baghdad, il Primo Ministro iracheno, Haider Al-Abadi, aveva affermato che lo Stato Islamico verrà completamente sconfitto in Iraq entro la fine del 2017. Al-Abadi ha dichiarato: “Come ho promesso a tutti voi, quest’anno assisteremo alla fine dell’ISIS in Iraq”.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.