UNICEF: aumentano i bambini malnutriti in Mali

Pubblicato il 11 ottobre 2017 alle 6:01 in Africa Mali

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’UNICEF rende noto che il Mali sta affrontando una grave crisi alimentare, che sta interessando soprattutto i bambini.

Secondo le stime della SMART (Standardized Monitoring and Assessment of Relief and Transitions), il tasso di malnutrizione tra i bambini al di sotto di 5 anni ha raggiunto livelli critici, soprattutto nelle aree di Timbuktu, Gao, Kayes e Taoudeni. Lucia Elmi, rappresentante dell’UNICEF, ha spiegato che è necessario fornire assistenza al Mali per permettere alla popolazione in generale, e agli individui più vulnerabili, di poter ricevere cure mediche adeguate. “Dobbiamo impegnarci soprattutto per salvare le vite dei più piccoli”, ha aggiunto la Elmi. Lìorganizzazione umanitaria ha stimato che, se non verrà fatto qualcosa per migliorare la situazione, entro il 2018, circa 165,000 bambini potrebbero risultare malnutriti.

Dal dicembre 2012, il Mali è scosso da una violenta guerra civile che ha visto il coinvolgimento di gruppi tuareg e movimenti islamisti. La sicurezza dello Stato è peggiorata da quanto, nel 2013, le forze francesi locali hanno respinto i ribelli dai territori a nord che erano stati occupati nel corso dell’anno precedente. Da allora, si verificano periodicamente attacchi. Inizialmente le azioni terroristiche erano concentrate nel deserto del nord ma, nel corso del tempo, si sono estese anche nel centro e nel sud del Paese. Al-Qaeda del Maghreb (AQIM) è attiva in Mali, dove ha compiuto un attentato, il 20 novembre 2015, contro un hotel di Bamako, in cui sono morte 20 persone. Da allora è stato indetto uno stato di emergenza, che è stato prolungato per sei mesi lo scorso aprile.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.