Siria: scontri tra ISIS e Hayat Tahrir Al-Sham

Pubblicato il 11 ottobre 2017 alle 16:08 in Medio Oriente Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Lo Stato Islamico ha lanciato un’offensiva contro il gruppo estremista Hayat Tahrir Al-Sham nella campagna orientale di Hama, che si trova sotto il controllo dei ribelli.

Secondo quanto riferito da alcuni media arabi, in seguito all’attacco, l’ISIS sarebbe riuscito ad avanzare nel territorio, prendendo il controllo della zona di Al-Rajhan. Altre fonti riferiscono che, in seguito agli scontri con Tahrir Al-Sham, l’ISIS avrebbe preso il controllo di alcuni villaggi, tra cui Tafha, Hashnawi e Shakusiya.

L’avanzata dello Stato Islamico, inoltre, sarebbe coincisa con l’operazione militare iniziata da Hayat Tahrir Al-Sham contro le postazioni delle forze del regime siriano.

Hayat Tahrir Al-Sham (HTS) è un gruppo jihadista di ideologia salafita, affiliato ad Al-Qaeda e coinvolto nella guerra civile siriana. Mentre l’ISIS ha perso terreno nei principali centri urbani siriani, quali Raqqa e Deir Ezzor, il movimento è riuscito a impadronirsi di vaste porzioni di territorio nel nord-ovest del Paese, in particolare nel governatorato di Idlib. Secondo quanto riferito dal quotidiano The New Arab, Hayat Tahrir Al-Sham sarebbe riuscito nel suo intento infiltrandosi nell’amministrazione civile ed effettuando continue espulsioni, assassini e intimidazioni.

In merito all’attacco dello Stato Islamico, l’Osservatorio siriano per i diritti umani ha riferito che l’organizzazione avrebbe preso il controllo di 15 villaggi, ma, subito dopo, Hayat Tahrir Al-Sham sarebbe riuscita a riconquistarne 5.

Nonostante lo Stato Islamico e Hayat Tahrir Al-Sham siano accomunati dall’ideologia salafita, i due gruppi sono in lotta tra loro. Tuttavia, secondo l’agenzia di stampa britannica Reuters, gli scontri si sarebbero fatti più accesi da quando l’ISIS ha perso gran parte dei territori sotto il suo controllo.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.