Spagna: Parlamento catalano si riunisce oggi per proclamazione indipendenza

Pubblicato il 10 ottobre 2017 alle 15:00 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Presidente della Generalitat, Carles Puigdemont, si è detto deciso a voler dare seguito agli esiti del referendum sull’indipendenza della Catalogna.

“La dichiarazione d’indipendenza è prevista dalla legge sul referendum come attuazione dei risultati di una consultazione. E noi intendiamo rispettare ciò che la legge dice”, ha affermato Puigdemont riferendosi a quanto previsto nella normativa varata il 6 settembre e sottolineando come siano al momento interrotti i contatti con Madrid. Da parte sua,  il Rappresentante del governo centrale in Catalogna, Josep Enric Millo,  auspica la strada del dialogo.

Il referendum sull’indipendenza della regione autonoma della Catalogna, non riconosciuto dalle autorità di Madrid, si è tenuto la scorsa domenica 1 ottobre. Il 90,18% dei votanti, quasi 2,3 milioni di persone, si è espresso a favore dell’indipendenza della regione dalla Spagna. L’affluenza alle urne è stata del 43%.

Martedì scorso, il re Filippo si è rivolto ai cittadini spagnoli in un comunicato ufficiale, definendo il referendum “illegale” e accusando il governo catalano di “grande slealtà”.

Nella giornata di oggi 10 ottobre il Parlamento catalano potrebbe ratificare la secessione della Catalogna dalla Spagna.

Nella giornata di domenica a scendere in piazza nella capitale catalana sono stati gli unionisti: oltre 350 mila persone secondo quanto dichiarato dalla Polizia, circa un milione secondo gli organizzatori che hanno ricevuto il sostegno del premier spagnolo Mariano Rajoy.

Nella stessa giornata Rajoy aveva scritto sul suo account ufficiale di Twitter: “In difesa della democrazia, della Costituzione e della libertà. Preserveremo l’unità della Spagna. Non siete soli”.

Sicurezza internazionale quotidiano sulla politica internazionale

Traduzione dallo spagnolo a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.