Siria: ISIS circondato a Al-Mayadeen

Pubblicato il 10 ottobre 2017 alle 10:27 in Medio Oriente Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le forze del regime hanno completamente circondato un gruppo di militanti dello Stato Islamico nella città di Al-Mayadeen, situata nella Siria orientale, sulle rive dell’Eufrate.

La città, che una volta costituiva un importante centro militare dello Stato Islamico, oggi è una delle ultime roccaforti dell’ISIS nel governatorato siriano di Deir Ezzor.

Venerdì 6 ottobre 2017, le truppe di Bashar Al-Assad avevano fatto irruzione nella città, insieme alle forze che sostengono il regime, che avanzavano da altri lati.

L’agenzia di stampa di stato SANA ha confermato che i militanti nella città sono stati “circondati” e ha aggiunto che c’è stata una “fuga di massa” dei combattenti dell’ISIS, tra cui alcuni leader dell’organizzazione, dalla città.

Nell’ultimo mese, il regime siriano, supportato dalle milizie iraniane e dagli aerei russi, è avanzato nel governatorato di Deir Ezzor, intensificando gli scontri nell’area. Da parte sua, lo Stato Islamico ha condotto numerose contro offensive, uccidendo un gran numero di combattenti siriani e catturando due soldati russi, nel tentativo di bloccare le rotte attraverso cui passano i rifornimenti per le forze che sostengono il regime.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.