USA riducono il personale d’ambasciata a Cuba ed espellono diplomatici cubani

Pubblicato il 6 ottobre 2017 alle 21:01 in Cuba USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Washington ha ordinato l’allontamento di 15 diplomatici cubani dagli Stati Uniti ed annuncia che ridurrà il personale diplomatico a L’Avana al minimo indispensabile, finché non sarà fatta chiarezza sul mistero degli attacchi acustici che hanno causato danni ad almeno 25 persone.

Il dipartimento di stato americano ha dato alle autorità cubane una settimana di tempo per richiamare in patria 15 diplomatici di stanza a Washington, comunicando al contempo la riduzione del personale d’ambasciata a L’Avana di oltre il 60%. Tutto il personale “non indispensabile” e le famiglie dei diplomatici dovranno, infatti, fare rientro negli Stati Uniti nelle prossime settimane.

Washington sottolinea che le misure sono state prese per “mantenere le relazioni diplomatiche” con Cuba dopo il mistero degli attacchi acustici che hanno causato la perdita dell’udito, o danni auditivi minori, ad almeno 2o addetti diplomatici statunitensi e 5 canadesi. Il dipartimento di stato ha sottolineato inoltre che la linea politica nei confronti dell’isola “non cambia”.

Nei giorni scorsi le autorità USA avevano accusato L’Avana di non collaborare alle indagini, sebbene sia l’FBI che la sicurezza interna abbiano più volte ribadito di non avere prove sul coinvolgimento dei servizi cubani nell’affare e anzi, di credere che l’atto sia un sabotaggio anche ai danni della politica di apertura intrapresa da Raúl Castro. Le autorità statunitensi hanno inoltre sconsigliato ai propri cittadini di viaggiare a Cuba poiché non possono garantire per la loro salute.

Nessuna misura simile sarà invece presa dal Canada, che con l’isola mantiene ottime relazioni diplomatiche ed è uno dei principali partner commerciali del paese caraibico. Una fonte vicina all’ambasciata canadese a Cuba afferma che sono almeno 5 i figli di diplomatici canadesi di stanza a L’Avana ad aver subito danni auditivi per i misteriosi attacchi acustici. Ottawa non ha finora fornito cifre o dati ufficiali in materia.

 

Sicurezza internazionale quotidiano sulla politica internazionale

Traduzione dallo spagnolo e redazione a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.