Australia: nuove navi anti-missile per la difesa

Pubblicato il 4 ottobre 2017 alle 15:04 in Asia Australia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’Australia ha reso noto che entro il 2020 il paese inizierà la costruzione di 9 navi da guerra dotate di sistemi di difesa anti-missile di medio e lungo raggio per essere pronta a rispondere alle minacce dei paesi instabili, i rogue states dell’Asia Pacifico, Corea del Nord in primis.

Il primo ministro dell’Australia, Malcolm Turnbull, ha annunciato la costruzione di nuove navi da guerra per la marina del paese che disporranno del sistema di difesa anti-missile Aegis. Il sistema Aegis è quello già in uso sulle navi da guerra degli Stati Uniti, del Giappone e della Corea del Sud e permetterebbe lo scambio di informazioni tra i diversi vascelli e anche con gli aeromobili.

La ragione di questa decisione sono le tensioni sempre crescenti nell’Asia-Pacifico, soprattutto la crisi in Corea del Nord. Pyongyang ha realizzato una lunga serie di test missilistici dall’inizio del 2017, con gli ultimi, lanciati alla fine di agosto, che hanno sorvolato lo spazio aereo del Giappone. La Corea del Nord ha minacciato di colpire anche l’Australia con i suoi missili dotati di testate nucleari, in quanto alleato degli Stati Uniti in Asia.

“Gli eventi recenti nella nostra regione hanno dimostrato che le fregate future dell’Australia dovranno essere equipaggiate per difendere il paese dai missili a lungo, medio e corto raggio”, ha dichiarato Turnbull.

Le nuove navi verranno realizzate nel 2020 con un investimento di 35 miliardi di dollari australiani. Il sistema di difesa missilistica permetterebbe all’Australia di proteggere le prime linee di un eventuale schieramento di coalizione in mare.

L’Australia sta attuando un piano mirato di aumento nella spesa nazionale per la difesa di 30 miliardi di dollari australiani, con un totale di 95 miliardi di dollari australiani che rappresentano il 2% del Pil entro il 2021-2022. La ragione di questo aumento della spesa per la difesa è la volontà dell’Australia di proteggere i suoi interessi strategici e commerciali nell’Asia-Pacifico.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Ilaria Tipà

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.