Egitto – Emirati Arabi Uniti: incontro bilaterale

Pubblicato il 25 settembre 2017 alle 21:03 in Emirati Arabi Uniti Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il 25 settembre 2017, il presidente egiziano, Abdel Fattah Al-Sisi, si è recato in visita di stato negli Emirati Arabi Uniti. Si tratta della prima visita del presidente egiziano ad Abu Dhabi dallo scoppio della crisi del Golfo, iniziata il 5 giugno 2017.

Secondo quanto riferito da un comunicato emanato dalla presidenza egiziana, durante la visita, che durerà due giorni, Al-Sisi incontrerà i vertici emiratini per trattare argomenti di vario genere, tra cui “le relazioni bilaterali tra i due Stati, le consultazioni e il coordinamento in merito a numerose questioni, tra le quali le crisi regionali e internazionali di interesse comune”.

Nel comunicato si legge anche che “lo scambio delle visite ad alto livello tra le due parti nello scorso periodo riflette l’interesse dei due Paesi a continuare a coordinarsi su come affrontare le sfide che sta affrontando la regione”. Stando alle dichiarazioni del comunicato, la fase attuale “richiede sforzi coordinati per proteggere la sicurezza nazionale araba e per affrontare i tentativi di ingerenza negli affari interni e di destabilizzazione dei Paesi arabi”.

Il 5 giugno 2017, Egitto ed Emirati Arabi Uniti, insieme a Arabia Saudita e Bahrein, avevano imposto un embargo al Qatar, accusandolo di sostenere e finanziare le organizzazioni terroristiche.

Il 23 giugno 2017, i quattro Paesi avevano inviato a Doha, attraverso la mediazione del Kuwait, 13 richieste che il Paese avrebbe dovuto realizzare per porre fine all’embargo imposto contro il Qatar. Il Qatar aveva poi rifiutato ufficialmente le richieste definendole in contrasto con i principi di sovranità nazionale e di non ingerenza negli affari interni.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale.

Traduzione dall’inglese e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.