IRAQ: DUPLICE ATTACCO TERRORISTICO

Pubblicato il 14 settembre 2017 alle 17:30 in Iraq Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Oggi, giovedì 14 settembre 2017, almeno 74 persone, di cui 15 iraniani, sono morti in un duplice attentato terroristico nella città di Nasiriya, a sud dell’Iraq.

Bandiera dell'ISIS. Fonte: Wikipedia Commons

Bandiera dell’ISIS. Fonte: Wikipedia Commons

Secondo quanto riferito dalle autorità irachene, due attentati terroristici avrebbero colpito un ristorante e un checkpoint in una strada che collega Basra a Nasiriya, a sud del Paese. In base alle prime ricostruzioni, un attentatore si sarebbe fatto esplodere all’interno di un ristorante, situato nella zona sud-occidentale della città di Nasiriya. Il portavoce del ministero dell’Interno ha affermato che un’autobomba sarebbe esplosa di fronte al checkpoint.

Al momento, il bilancio delle vittime è di almeno 74 morti e circa 93 feriti. L’ISIS ha immediatamente rivendicato la responsabilità dell’attacco.

Gli ufficiali della sicurezza curdi e iraheni hanno commentato gli attentati affermando che lo Stato Islamico ha intrapreso una guerriglia in Iraq, dopo aver perso la città di Mosul, e hanno aggiunto che, attraverso questa azione, l’ISIS avrebbe inteso mandare un messaggio ai propri seguaci per rassicurarli sulla forza dell’organizzazione. In altre parole, il messaggio dell’ISIS è che, nonostante le sconfitte subite, lo Stato Islamico sarebbe ancora forte e avrebbe trovato un altro modo per combattere.

Secondo quanto riferito dal colonnello, Murtatha Al-Yassiri, “dopo aver perso la guerra in Iraq e in seguito alla diminuzione del proprio potere, l’ISIS è tornato al suo vecchio stile di insurrezione, compiendo attacchi suicidi. Ciò è un chiaro segno che il gruppo terroristico si sta ritirando”.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Articoli correlati

Iraq Medio Oriente

Iraq: la Turchia bombarda le postazioni del PKK

Gli aerei turchi hanno bombardato le postazioni del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) nel nord dell’Iraq

Medio Oriente Siria

Hayat Tahrir al-Sham sta conquistando la provincia di Idlib

Mentre l’ISIS sta progressivamente perdendo terreno nei principali centri urbani in Siria, quali Raqqa e Deir Ezzor, la branca di al-Qaeda, Hayat Tahrir al-Sham (HTS), si sta impadronendo di vaste porzioni di territorio nel nord-ovest del Paese, nella provincia di Idlib

Israele Medio Oriente

Israele: prima base militare americana permanente

Gli Stati Uniti hanno stabilito una base militare permanente in Israele. Si tratta di una Base di Difesa Aerea situata all’interno della base dell’aeronautica militare israeliana di Mashabim, nel cuore del deserto del Negev

Medio Oriente Qatar

Qatar: una regione somala interrompe le relazioni con Doha

La regione sud-occidentale della Somalia ha annunciato di aver rotto i rapporti con il Qatar, accusando il Paese di sostenere il terrorismo, nonostante la posizione neutra adottata dal governo centrale di Mogadiscio

Russia Siria

Siria: la Russia risponde alle accuse USA

Accusata di aver bombardato postazioni degli alleati della coalizione a guida americana, Mosca risponde che l’aviazione ha bombardato ISIS e insinua che le forze filo-americane collaborino con i terroristi

Iraq Medio Oriente

Turchia, Iran e Iraq contro il referendum turco

Turchia, Iran e Iraq si oppongono al referendum sull’indipendenza della regione del Kurdistan iracheno, che si terrà il prossimo 25 settembre


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.