SIRIA: LE SYRIAN DEMOCRATIC FORCES AVANZANO A RAQQA

Pubblicato il 13 settembre 2017 alle 16:03 in Medio Oriente Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Oggi, 13 settembre 2017, le Syrian Democratic Forces, sostenute dalla coalizione internazionale, hanno preso il controllo del quartiere di Thakanah, nel centro di Raqqa.

Territori intorno a Raqqa, Siria. Fonte: Wikipedia

Territori intorno a Raqqa, Siria. Fonte: Wikipedia

Le forze curde sono riuscite a riprendere possesso dell’area dopo numerosi scontri contro i militanti dello Stato Islamico, all’interno della campagna conosciuta con il nome di “Ira dell’Eufrate”. Tale operazione è iniziata il 6 novembre 2016, quando le Syrian Democratica Forces avevano iniziato l’offensiva a Raqqa, con l’obiettivo di strapparla al controllo dello Stato Islamico.

Il portavoce delle milizie curde ha riferito che gli scontri sono ancora in corso nella zona centrale della città, nonostante le Syrian Democratic Forces abbiano già preso possesso di alcuni edifici “importanti”.

L’agenzia di stampa siriana di opposizione (SMART), ha riferito che 12 civili sono morti e altri sono stati feriti in un raid aereo della coalizione internazionale, a guida americana.

Nel frattempo, a Deir Ezzor, i militanti dello Stato Islamico hanno dichiarato la città “area militare”, in preparazione dello scontro con le forze del regime di Bashar Al-Assad. Secondo quanto riportato da Al-Jazeera in lingua araba, l’ISIS avrebbe invitato i civili ad abbandonare la città e starebbe preparando decine di autobombe e scavando alcune trincee.

Il 7 settembre 2017, l’esercito siriano era riuscito a rompere l’assedio dello Stato Islamico e a creare un corridoio per i propri soldati, permettendo altresì il transito di alcuni container contenenti cibo, per la prima volta da circa tre anni.

Da domenica 10 a martedì 12 settembre 2017, Deir Ezzor è stata colpita da numerosi raid aerei, presumibilmente russi, che hanno causato la morte di più di 50 civili in soli due giorni.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Articoli correlati

Iraq Medio Oriente

Iraq: ultime due battaglie contro lo Stato Islamico

Le forze irachene sono impegnate contemporaneamente nelle battaglie per liberare le ultime due aree sotto il controllo dello Stato Islamico, nei governatorati di Kirkuk e Al-Anbar

Medio Oriente Siria

SIRIA: LA RUSSIA BOMBARDA LE SYRIAN DEMOCRATIC FORCES

La coalizione internazionale ha accusato gli aerei russi di aver compiuto un raid contro una postazione delle Syrian Democratic Forces nella città siriana di Deir Ezzor

Medio Oriente Siria

SIRIA: CONVOGLIO DELL’ISIS ARRIVA A DEIR EZZOR

Il convoglio, che aveva il compito di trasferire i militanti dell’ISIS dal confine libanese al territorio siriano, è arrivato a Deir Ezzor

Medio Oriente Siria

SIRIA: LIBERATA LA CITTÀ VECCHIA DI RAQQA

Le Syrian Democratic Forces hanno ripreso il controllo della città vecchia di Raqqa, capitale de facto dello Stato Islamico in Siria

Medio Oriente Siria

AMNESTY INTERNATIONAL: RAQQA, MIGLIAIA DI CIVILI INTRAPPOLATI IN UN LABIRINTO MORTALE

Migliaia di civili sono intrappolati a Raqqa, in Siria, circondati dagli scontri tra l’ISIS e le forze sul campo alleate della coalizione internazionale a guida USA. L’allarme è stato lanciato Amnesty International, giovedì 24 agosto

Medio Oriente Siria

RAQQA: 59 CIVILI MORTI IN UN RAID DELLA COALIZIONE INTERNAZIONALE A GUIDA USA

La coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti che bombarda l’ISIS in Siria ha causato la morte accidentale di 59 civili nel corso di un raid volto a colpire i terroristi a Raqqa, giovedì 17 agosto. Secondo quanto riportato dal quotidiano The New Arab, tra le vittime ci sono 21 bambini


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.