GERMANIA: L’ISIS POSSIEDE 11,100 PASSAPORTI VUOTI RUBATI AL GOVERNO SIRIANO

Pubblicato il 11 settembre 2017 alle 15:13 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Secondo le autorità tedesche, l’ISIS è in possesso di 11,100 passaporti vuoti, rubati dai siti del governo siriano, che potranno essere compilati con i dati di qualsiasi individuo.

Passaporti siriani. Fonte: The New Arab

Passaporti siriani. Fonte: The New Arab

La notizia è stata riportata domenica 10 settembre dal quotidiano tedesco Bild am Sontag, il quale ha avuto accesso ad alcuni documenti riservati della polizia federale e del Ministero dell’interno tedesco. Sembra che le autorità di Berlino siano riuscite a risalire ai passaporti attraverso i loro numeri seriali, nell’ambito di ricerche sui rifugiati siriani. “Sviluppi connessi alla situazione dei rifugiati hanno dimostrato che diverse organizzazioni terroristiche, non solo l’ISIS, stanno utilizzando i passaporti vuoti per far infiltrare militanti in Germani e in Europa”, ha riferito un portavoce della polizia federale al quotidiano tedesco.

I militanti dello Stato Islamico che hanno compiuto gli attacchi del 13 novembre 2015 a Parigi, uccidendo 130 persone, avevano utilizzato passaporti siriani falsi per introdursi in Francia. Secondo le stime di Berlino, nel 2016, circa 8,625 documenti falsi sono stati utilizzati per entrare nel Paese.

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.