FINLANDIA: NEGATO ACCESSO A NAVE RUSSA AL PORTO DI MARIEHAMN

Pubblicato il 9 settembre 2017 alle 6:00 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La decisione delle autorità finlandesi di rifiutare la nave Krusenstern è priva di fondamento, ha riferito la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova.

“Questa decisione è assolutamente infondata, ed è ancora più strano che solo poche settimane fa questa barca è arrivata nei porti finlandesi per una regata internazionale”, ha affermato Maria Zakharova in una conferenza stampa.

Bandiera della Finlandia e della Federazione Russa. Fonte: gbtimes

Bandiera della Finlandia e della Federazione Russa. Fonte: gbtimes

Le autorità finlandesi, da parte loro, non hanno voluto spiegare perché alla nave Krusenstern sia stato vietato di entrare nel porto di Mariehamn, nelle isole Aland. La nave, con 164 membri dell’equipaggio a bordo, sarebbe dovuta rimanere in navigazione nel mar Baltico, nei pressi delle isole Aland, dal 18 al 20 settembre.

Alcuni media finlandesi hanno notato che la visita era prevista in concomitanza con le esercitazioni Ovest-2017 in Bielorussia, che si terranno dal 14 al 20 settembre.

La Krusenstern ha celebrato nel 2016 i suoi 90 anni ed è uno dei velieri più grandi al mondo. È stata utilizzata come nave scuola e per il trasporto di merci su diverse rotte a lungo raggio. Al termine della Seconda Guerra Mondiale divenne proprietà dell’URSS e ricevette il nome dell’ammiraglio Ivan Krusenstern.

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Articoli correlati

Russia Siria

Siria: la Russia risponde alle accuse USA

Accusata di aver bombardato postazioni degli alleati della coalizione a guida americana, Mosca risponde che l’aviazione ha bombardato ISIS e insinua che le forze filo-americane collaborino con i terroristi

Russia Siria

AVANZATA RUSSA IN SIRIA: PARLA IL COMANDANTE

Aleksandr Lapin, comandante delle operazioni del contingente militare russo in Siria, racconta come per aprirsi la strada verso Deir ez-Zor l’aviazione russa e le forze governative siriane abbiano dovuto cambiare metodo di combattimento

Russia Ucraina

LA RUSSIA RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DI POROSHENKO SUGLI ARMAMENTI NUCLEARI

Le dichiarazioni dell’Ucraina sulle armi nucleari rappresentano “un ultimatum ai paesi occidentali”. Lo ha dichiarato il vice presidente del comitato per le relazioni internazionali della Duma, Ruslan Balbek.

Russia Ucraina

USA: CASCHI BLU ONU AL CONFINE TRA RUSSIA E UCRAINA

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti propone di schierare i caschi blu dell’ONU al confine tra Russia e Ucraina

Russia Venezuela

VENEZUELA: IL RUOLO DELLA RUSSIA

Il crescente sostegno di Mosca al presidente venezuelano Maduro potrebbe riproporre uno scenario simile a quello già vissuto in Siria, ma stavolta alle porte degli Stati Uniti

Russia

LA CRIMEA ACCUSA L’UE DI NON RISPETTARE IL DIRITTO A LIBERE ELEZIONI

Il vice premier della Crimea, Georgy Muradov, ha dichiarato che l’UE non intende riconoscere il diritto a libere elezioni in Crimea


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.