SIRIA: NUOVA ZONA CUSCINETTO NEL NORD DI ALEPPO

Pubblicato il 7 settembre 2017 alle 21:14 in Medio Oriente Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministero della Difesa russo ha annunciato di aver schierato la propria Polizia Militare nella città di Tell Rifaat, nel nord di Aleppo, controllata dalle People Protection Units curde.

Secondo quanto riferito da un ufficiale della Polizia Militare, Sergei Rudskoi, le forze russe hanno creato una zona cuscinetto nel territorio, al fine di evitare gli scontri tra l’esercito libero siriano e le forze curde.

Rudskoi ha aggiunto che le forze del regime siriano hanno rimpiazzato i gruppi curdi, che hanno lasciato la zona, mentre il contingente russo ha stabilito dei punti di controllo. Secondo quanto riportato da The New Arab, dalla creazione della zona cuscinetto, circa 400 persone sono tornate nelle proprie case.

Nel frattempo, l’agenzia di stampa ufficiale siriana (SANA) ha riferito che le forze del regime di Bashar Al-Assad hanno sottratto la parte sud occidentale di Deir Ezzor al controllo dello Stato Islamico.

Secondo quanto riferito da Al-Jazeera in lingua araba, le forze del regime di Bashar Al-Assad e i propri alleati sono riusciti a creare un corridoio per i propri soldati e il prossimo passo sarà la “liberazione della città”. Grazie all’apertura della nuova strada, oggi, giovedì 7 settembre 2017, alcuni container contenenti cibo sono riusciti ad entrare nella città per la prima volta da circa tre anni.

Al momento, lo Stato Islamico continua controllare i territori che si trovano vicino al fiume Eufrate, nella campagna di Deir Ezzor, in particolare, le città di Mayadin e Abu Kamal che, secondo quanto riferito da Al-Jazeera in lingua araba, diventeranno le ultime roccaforti dello Stato Islamico, dopo la riconquista della maggior parte dei territori siriani.

Infine, a Raqqa, le People Protection Units, che stanno combattendo contro i militanti dello Stato Islamico, hanno preso il controllo di circa il 65 per cento della città.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.