RUSSIA: POTREMMO ULTERIORMENTE RIDURRE NUMERO DIPLOMATICI USA DI ALTRI 155

Pubblicato il 5 settembre 2017 alle 21:00 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Vladimir Putin ha annunciato di voler ridurre il numero dei diplomatici statunitensi di altre 155 persone, ma non subito.

“Parlando di cifre esatte, se vogliamo parlare di piena parità, dei 455 diplomatici statunitensi presenti attualmente a Mosca altri 155 dovrebbero essere espulsi. Ci riserviamo il diritto di prendere questa decisione, ma non in questo momento. Aspetteremo e vedremo come evolverà la situazione in futuro”, queste le parole del presidente russo Vladimir Putin nel corso di una conferenza stampa dopo il summit BRICS di Xiamen di domenica 3 settembre.

Il presidente ha inoltre sottolineato che tra diplomatici russi negli Stati Uniti espulsi nelle settimane scorse vi sarebbero anche quelli che lavorano presso l’ONU, circa 155.

Il presidente Putin. Fonte: kremlin.ru

Il presidente Putin. Fonte: kremlin.ru

“Non si tratta di diplomatici accreditati presso il dipartimento di stato USA, ma di diplomatici in servizio presso un’organizzazione internazionale” ha affermato.

Il presidente Putin ha poi proseguito affermando che il governo USA ha tutto il diritto di ridurre il numero di diplomatici russi negli Stati Uniti, ma che questo è stato fatto in maniera poco rispettosa.

“Washington ha senza dubbio il diritto di ridurre il numero di diplomatici, purché venga fatto con rispetto reciproco. Le recenti decisioni di Washington non fanno onore agli americani”.

In risposta all’espulsione del personale diplomatico russo negli Stati Uniti, Mosca aveva già ordinato a Washington di ridurre il numero dei diplomatici americani in territorio russo a 455.

Le autorità statunitensi, in risposta, avevano richiesto la chiusura del consolato russo a San Francisco e di due edifici della camera di commercio, rispettivamente a Washington e a New York, entro il 2 settembre.

 

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Articoli correlati

Russia USA e Canada

Uragani: Mosca offre aiuto a Washington

Nonostante le burrascose relazioni diplomatiche Mosca ha offerto a Washington aiuti materiali e umanitari per le zone colpite la scorsa settimana dall’uragano Irma. Cuba ha già accettato gli aiuti russi, mentre un’analoga offerta di aiuto è stata rivol …

Russia Siria

Siria: la Russia risponde alle accuse USA

Accusata di aver bombardato postazioni degli alleati della coalizione a guida americana, Mosca risponde che l’aviazione ha bombardato ISIS e insinua che le forze filo-americane collaborino con i terroristi

Russia Siria

AVANZATA RUSSA IN SIRIA: PARLA IL COMANDANTE

Aleksandr Lapin, comandante delle operazioni del contingente militare russo in Siria, racconta come per aprirsi la strada verso Deir ez-Zor l’aviazione russa e le forze governative siriane abbiano dovuto cambiare metodo di combattimento

Russia Ucraina

LA RUSSIA RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DI POROSHENKO SUGLI ARMAMENTI NUCLEARI

Le dichiarazioni dell’Ucraina sulle armi nucleari rappresentano “un ultimatum ai paesi occidentali”. Lo ha dichiarato il vice presidente del comitato per le relazioni internazionali della Duma, Ruslan Balbek.

Russia Ucraina

USA: CASCHI BLU ONU AL CONFINE TRA RUSSIA E UCRAINA

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti propone di schierare i caschi blu dell’ONU al confine tra Russia e Ucraina

Russia Venezuela

VENEZUELA: IL RUOLO DELLA RUSSIA

Il crescente sostegno di Mosca al presidente venezuelano Maduro potrebbe riproporre uno scenario simile a quello già vissuto in Siria, ma stavolta alle porte degli Stati Uniti


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.