GAZA: RIPRISTINATE LE LINEE ELETTRICHE EGIZIANE

Pubblicato il 5 settembre 2017 alle 18:21 in Medio Oriente Palestina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le linee elettriche che dall’Egitto riforniscono di elettricità la striscia di Gaza sono state parzialmente riattivate, dopo essere rimaste fuori servizio per circa due mesi.

Si tratta di due linee elettriche che partono dall’Egitto e hanno la capacità di rifornire la striscia di Gaza con 28 MW di energia, anche se, spesso, non sono funzionanti. Secondo quanto riferito dal giornale israeliano The Jerusalem Post, al momento, le due linee elettriche forniscono 13-14 megawatt a Gaza.

Gaza sta soffrendo da mesi una grave crisi elettrica. Secondo Gisha, un’organizzazione non governativa israeliana che monitora la situazione umanitaria a Gaza, la domanda totale di energia della striscia di Gaza raggiungerebbe circa 400-500 MW. Attualmente, però, riceve un totale di 148-149 MW, di cui 13-14 MW dall’Egitto, 70 MW da Israele e 65MW dalla centrale elettrica di Gaza.

Grazie al ripristino della linea elettrica, negli ultimi giorni, Gaza ha avuto a disposizione l’elettricità per circa 6-8 ore al giorno. Secondo quanto riferito dal giornale israeliano, tale situazione sarebbe temporanea, in quanto gli uffici sono chiusi a causa della festività della Eid Al-Adha, la festa del sacrificio, in corso in questi giorni, e sarà destinata a finire una volta riprese le attività lavorative.

Da almeno sei mesi, Gaza sta soffrendo una grave crisi elettrica, che costringe gli abitanti della striscia di Gaza ad avere a disposizione l’energia elettrica per poche ore al giorno.

Nel mese di luglio, l’Egitto era più volte intervenuto per aiutare concretamente i palestinesi nella regione, inviando il carburante necessario per rimettere in moto l’unica centrale elettrica a Gaza, che forniva 100 Megawatt al giorno agli abitanti della zona e era stata chiusa il 16 aprile scorso a causa di crescenti difficoltà finanziarie.

Traduzione dall’inglese e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.