LONDRA: ATTACCO CON ARMA BIANCA A BUCKINGHAM PALACE

Pubblicato il 26 agosto 2017 alle 10:05 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un uomo armato di coltello ha ferito tre agenti della polizia inglese, di fronte a Buckingham Palace, nel cuore di Londra, nella serata di venerdì 25 agosto 2017.

Secondo la ricostruzione fatta dal giornale inglese The Telegraph, un ragazzo di circa vent’anni avrebbe fermato la propria automobile vicino a quella della polizia. Vedendo un coltello nella vettura del ragazzo, i tre poliziotti lo avrebbero arrestato. Nella colluttazione gli agenti sarebbero stati feriti lievemente. Il ragazzo avrebbe tentato di aggredire gli agenti al grido di “Allah Al-Akbar”, ma sarebbe stato immediatamente neutralizzato con lo spray al peperoncino.

Secondo quanto riferito da Scotland Yard, l’assalitore sarebbe un ragazzo di 26 anni, di Luton, una città inglese situata nel Bedfordshire.

L’assalitore è stato arrestato ed è sotto interrogatorio da parte degli agenti del contro terrorismo. Buckingham Palace, la residenza dei reali inglesi, è stata messa in sicurezza. Al momento dell’attacco, la famiglia reale non si trova nella residenza londinese.

La polizia sta trattando l’aggressione come un atto di terrorismo, anche se, finora, nessuno ha rivendicato l’attacco.

Traduzione dall’inglese e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Articoli correlati

Europa Russia

Consiglio UE: Bulgaria contro sanzioni anti-russe

La Bulgaria, che presiederà il Consiglio dell’Unione Europea nella prima metà del 2018, ha intenzione di chiedere l’annullamento delle sanzioni imposte nei confronti della Russia

Europa

Attentato alla metro di Londra: arrestato il sesto sospettato

Ammontano a 6 gli individui trattenuti dalla polizia sospettati di essere legati all’esplosione nella metro di Londra del 15 settembre

Europa Immigrazione

Alfano all’Onu: Italia sempre più impegnata in Libia

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, in occasione della 72esima riunione dell’Assemblea Generale dell’Onu a New York, ha incontrato due funzionari libici

Europa

Catalogna: blitz della Guardia Civil. Esplode la protesta

Si fa sempre più alta la tensione in Spagna, dove si avvicina l’atteso giorno del referendum sull’indipendenza della Catalogna, previsto il prossimo 1 ottobre

Immigrazione Niger

Niger: i cacciatori di migranti dell’Europa

Il Niger è sempre stato un Paese di transito per i flussi migratori provenienti dall’Africa occidentale e diretti verso la Libia e l’Algeria. In particolare, l’instabilità politica, sociale ed economica che caratterizza il Paese africano da quasi sessant’anni ha contribuito favorire le attività dei trafficanti di esseri umani

Europa

Referendum catalano: Madrid si prepara

La prevenzione del referendum sull’indipendenza catalana non è l’unica preoccupazione del governo di Madrid, che deve prepararsi ad affrontare diversi scenari possibili: dalle elezioni anticipate al ritiro delle competenze autonomiche alla Catalogna. I …


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.