LA RUSSIA CONCEDE UN PRESTITO DI 700 MILIONI DI DOLLARI ALLA BIELORUSSIA

Pubblicato il 22 agosto 2017 alle 21:00 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Via libera dell’esecutivo russo ad un prestito di 700 milioni di dollari alla Bielorussia. Ad annunciare la decisione il ministero delle Finanze in un comunicato ufficiale.

Il governo russo avrebbe recentemente approvato la bozza per un accordo intergovernativo che prevedrebbe la concessione di un prestito decennale alla Bielorussia per un importo complessivo di circa 40 miliardi di rubli, pari a 700 milioni di dollari statunitensi.

Bandiere della Federazione Russa, a sinistra, e della Bielorussia, a destra. Fonte: oasport

Bandiere della Federazione Russa, a sinistra, e della Bielorussia, a destra. Fonte: oasport

Il ministero delle Finanze, in collaborazione con il ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, avrebbe ricevuto l’incarico di condurre i negoziati con la parte bielorussa e firmare l’accordo intergovernativo. Il decreto è stato approvato dal primo ministro Dmitrij Anatol’evič Medvedev lo scorso 19 agosto.

Secondo quanto riferito dal ministero delle Finanze, il prestito avrà validità decennale e sarà rimborsato con 2 rate annuali ad aprile e ad ottobre a partire dal prossimo anno. L’importo delle rate, inoltre, aumenterà gradualmente: dal 2,5% dell’importo nei primi due anni fino ad arrivare al 9,5% di aprile e ottobre 2027.

 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.