ARMENIA: NO A SCELTA TRA RUSSIA E USA

Pubblicato il 12 agosto 2017 alle 2:57 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La disputa tra Mosca e Washington, salita di tono dopo il rinnovo delle sanzioni da parte americana e la reazione russa che ha provocato l’espulsione dalla Federazione di oltre 400 diplomatici statunitensi, è vista con preoccupazione a Erevan. L’Armenia, infatti, per ragioni politiche, economiche, militari e culturali non vuole scegliere tra le due potenze.

Le bandiere russa e armena a Gyumri. Fonte: Wikimedia commons.

Le bandiere russa e armena nella base russa a Gyumri. Fonte: Wikimedia commons.

Il vice ministro degli Esteri armeno degli Esteri Shavarsh Kocharian si è augurato che Erevan non debba scegliere tra la Russia e gli Stati Uniti nel quadro di crescente confronto tra i due Paesi.

“Il mondo non è mai stato bianco o nero. Ricordo la situazione di grande tensione tra Stati Uniti e Iran, dove si era parlato persino di operazioni militari. Allora non ci eravamo schierati, siamo stati onesti sostenendo normali relazioni tra Stati Uniti ed Iran, non intendiamo schierarci oggi” — ha dichiarato il diplomatico armeno in conferenza stampa il 10 agosto scorso, interrogato sulla posizione di Erevan nello scontro tra Russia e Stati Uniti.

Secondo Kocharian, è assolutamente necessario determinare quali sono gli interessi dell’Armenia e farsi guidare da questi; e gli interessi dell’Armenia prevedono buoni rapporti con Mosca e Washington. Con la Russia Erevan ha un importante accordo militare, essenziale considerata la continua contesa di frontiera con l’Azerbaigian, e dalla Federazione dipende la fornitura di energia elettrica al paese. Dagli Stati Uniti invece l’Armenia riceve consistenti aiuti economici e investimenti in diversi settori. Nei due paesi, inoltre, risiedono grandi comunità della diaspora armena, essenziali non solo per quanto riguarda le rimesse e il lavoro di lobby a favore di Erevan, ma soprattutto per la diffusione della cultura armena.

Kocharian ha anche respinto pressioni esercitate, a suo dire, dall’ambasciata statunitense, di rivedere le relazioni con l’Iran dopo le sanzioni varate nei giorni scorsi da Washington. “L’Armenia intende approfondire la cooperazione con l’Iran e su questo non si farà dettare la politica estera da nessun paese terzo” – ha dichiarato il viceministro.

“D’altra parte, naturalmente, occorre rispettare le norme internazionali del gioco” — ha concluso, sibillino, Kocharian.

In precedenza aveva detto no alla scelta tra Oriente e Occidente anche il presidente bielorusso Aleksandr Lukašenko. “Se i nostri partner ci porranno la questione Oriente o Occidente, Russia o Unione Europea sarà una posizione non appropriata nei nostri confronti” – ha affermato il leader di Minsk.

 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Articoli correlati

Russia Venezuela

MOSCA CONDANNA INTERVENTO USA IN VENEZUELA

Ricevendo a Mosca l’omologo boliviano, Lavrov respinge le minacce di intervento militare statunitense in Venezuela, come indicato da Donald Trump

Russia Siria

SIRIA: FORZE AEREE RUSSE DISTRUGGONO CONVOGLIO ISIS

Il ministero della Difesa russo ha comunicato di aver distrutto un convoglio dell’ISIS nel corso di un bombardamento. I terroristi erano diretti verso la città di Deir ez-Zor

America centrale e Caraibi Russia

NICARAGUA: ARRIVANO I RUSSI

Esperti americani analizzano gli aspetti più controversi della presenza russa nel paese mesoamericano e lanciano l’allarme: sarà la Cuba del XXI secolo

Russia

RUSSIA CEDE LAGO A KAZAKISTAN

Cambiano i confini tra Kazakistan e Russia. Quest’ultima ha ceduto il lago Sladkoe all’ex repubblica sovietica con la quale confina a sud

Russia

IL NOSTRO AMORE PER PUTIN

L’ex ministro libanese filosiriano Wahab, e il politologo russo Koškin, lodano Putin per il suo intervento militare in Siria

Russia

RUSSIA: I SERVIZI SEGRETI SVENTANO ATTENTATI A MOSCA

La FSB ha arrestato i membri di una cellula dello Stato Islamico che stava pianificando diversi attacchi nei mezzi di trasporto pubblici e nelle principali vie dello shopping di Mosca


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.