GAZA: SCONTRI TRA ISRAELE E HAMAS

Pubblicato il 9 agosto 2017 alle 17:01 in Medio Oriente Palestina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Oggi, mercoledì 9 agosto, l’aviazione militare israeliana ha lanciato un raid nella striscia di Gaza, a nord della Città di Gaza, colpendo due postazioni della sicurezza del movimento Hamas. L’operazione ha causato il ferimento di 3 palestinesi, uno dei quali è grave. Il bombardamento avrebbe causato anche danni materiali agli edifici.

Secondo la versione israeliana dell’accaduto, il raid sarebbe stato lanciato in risposta alla caduta di un missile nella città di Ashkelon, nel sud di Israele. Il missile, proveniente dalla striscia di Gaza, non avrebbe causato nessun danno. Il portavoce dell’aeronautica militare israeliana ha affermato che “Israele ritiene l’organizzazione terroristica [Hamas] unica responsabile delle attività della striscia di Gaza”.

Il portavoce di Hamas, Fawzi Barhoum, ha affermato che il bombardamento delle postazioni di Hamas rappresenta “un grave sconfinamento” e ha sottolineato che Hamas non permetterà che la striscia di Gaza “continui a essere un terreno di prova per testare le armi israeliane”.

Dal 2008 ad oggi, Israele e Hamas hanno combattuto tre guerre. L’ultima, meglio nota come “Operazione Margine di protezione”, si è conclusa il 26 agosto 2014, con il raggiungimento di una tregua tra le due parti. L’intento dichiarato dell’operazione israeliana era quello di fermare il lancio di missili dalla striscia di Gaza verso il proprio territorio.

I rapporti tra Israele e Hamas sono sempre stati molto tesi. Nell’ultimo mese i rapporti si sono ulteriormente inaspriti a causa degli scontri nella spianata delle moschee. Lunedì 7 agosto, una delegazione di Hamas ha incontrato il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, per potenziare l’impegno delle due parti contro il nemico comune, Israele. L’incontro è avvenuto a Teheran a margine della cerimonia di inaugurazione del secondo mandato del presidente iraniano, Hassan Rouhani, svoltasi il 3 agosto 2017.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

Raid aereo israeliano a Gaza. Fonte: Flickr.

Raid aereo israeliano a Gaza. Fonte: Flickr.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.