DONBASS: SCONTRI TRA SOLDATI E PARAMILITARI UCRAINI

Pubblicato il 9 agosto 2017 alle 2:33 in Ucraina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il comando delle milizie filorusse di Donetsk (DNR) ha riferito che le forze di sicurezza di Kiev hanno aperto il fuoco contro i paramilitari ultranazionalisti ucraini di Pravyj Sektor, in direzione di Mariupol.

Come riferito da un rappresentante del comando, l’esercito ucraino avrebbe aperto il fuoco con i lanciarazzi “Grad” contro i paramilitari che si trovano nel villaggio di Pishevik. Il bombardamento è partito dalle posizioni occupate dall’esercito ucraino nei pressi del villaggio di Zamozhnee.

Militanti di Pravy Sector. Fonte: sputnik

Militanti di Pravy Sector. Fonte: sputnik

Soltanto una settimana fa il vice-comandante delle milizie dell’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk, Eduard Basurin, aveva reso noto che i combattenti di Pravyj Sektor erano giunti nelle città controllate dalle forze di Kiev. “Questi combattenti, a differenza di molti soldati ucraini, sono ansiosi di continuare il genocidio e annientare la popolazione del Donbass”, aveva dichiarato Basurin.

Stando alle dichiarazioni del vice-comandante, le autorità ucraine invierebbero nelle zone più calde unità di paramilitari nazionalisti per istigare e mantenere la tensione. L’attacco sarebbe avvenuto attorno alle ore 13.00 (ora locale) di domenica 6 agosto.

Pravyj Sektor, letteralmente “Il Settore Destro”, è un partito politico nazionalista ucraino. È un collettivo paramilitare formato da un certo numero di organizzazioni, descritto da alcune delle maggiori pubblicazioni come di estrema destra, nazionalista, o ultranazionalista. Il gruppo dichiara di avere almeno dai 5.000 ai 10.000 membri. Emerge per la prima volta alla fine del novembre 2013, nella protesta Euromaidan a Kiev, come alleanza di estrema destra di gruppi nazionalisti ucraini e dell’Assemblea Nazionale Ucraina – Auto Difesa Nazionale Ucraina (UNA-UNSO).

 

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Articoli correlati

Ucraina

Poroshenko: USA approvano finanziamento da $500 milioni per Ucraina

Secondo quanto affermato dal presidente Poroshenko, gli Stati Uniti hanno approvato un finanziamento per Kiev da 500 milioni di dollari destinati al settore della sicurezza e della difesa

Russia Ucraina

LA RUSSIA RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DI POROSHENKO SUGLI ARMAMENTI NUCLEARI

Le dichiarazioni dell’Ucraina sulle armi nucleari rappresentano “un ultimatum ai paesi occidentali”. Lo ha dichiarato il vice presidente del comitato per le relazioni internazionali della Duma, Ruslan Balbek.

Russia Ucraina

USA: CASCHI BLU ONU AL CONFINE TRA RUSSIA E UCRAINA

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti propone di schierare i caschi blu dell’ONU al confine tra Russia e Ucraina

Russia Ucraina

DONBASS: LA GERMANIA A FAVORE DELLA MISSIONE ONU

Nel corso di una conversazione telefonica con Vladimir Putin, Angela Merkel si è dichiarata favorevole alla proposta russa di missione ONU nel Donbass, purché vengano apportate alcune modifiche

Russia Ucraina

CRIMEA: PARLA IL FIGLIO DI CHRUŠČEV

Il figlio del leader sovietico che “regalò” la Crimea allora russa all’Ucraina giustifica le decisioni del padre che Mosca considera alla base della crisi attuale

Russia Ucraina

PUTIN CONTRO LE ARMI USA ALL’UCRAINA

Il Presidente russo, che apre alla presenza di caschi blu, ha dichiarato quella di cedere armi a Kiev “una decisione sovrana” di Washington, che allontana le possibilità di soluzione pacifica del conflitto nel Donbass


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.