Egitto: attentato in un hotel del Mar Rosso

Pubblicato il 15 luglio 2017 alle 5:03 in Africa Egitto

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Ieri, venerdì 14 luglio, due turiste sono state uccise con un’arma bianca in un hotel a Hurghada, nel sud del Sinai.

Secondo un comunicato del Ministero dell’Interno egiziano, un uomo si sarebbe introdotto nella spiaggia dell’hotel dopo essere arrivato a nuoto da una spiaggia pubblica, situata vicino all’albergo. L’uomo ha ferito altre quattro turiste, alcune di loro in modo grave.

L’assalitore è stato arrestato dalle forze di sicurezza del governatorato del Mar Rosso. Al momento, l’attentato non è stato rivendicato.

Un episodio simile era avvenuto l’8 gennaio 2016, sempre nella spiaggia di Hurghada. In quell’occasione, due attentatori avevano assaltato l’Hotel Bella Vista, pugnalando tre turisti. L’attentato era stato rivendicato dallo Stato Islamico.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

Hurghada, Mar Rosso. Fonte: Flickr.

Hurghada, Mar Rosso. Fonte: Flickr.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.