Indonesia e Filippine: pattuglie congiunte anti-terroristi

Pubblicato il 3 luglio 2017 alle 14:03 in Asia Filippine

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le Filippine e l’Indonesia condurranno dei pattugliamenti congiunti sul Mar di Celebes per contrastare l’arrivo di militanti sull’isola meridionale delle Filippine, Mindanao, secondo quanto riferito da un portavoce dell’esercito, domenica 2 luglio. La città di Marawi, sull’isola di Mindanao, è assediata da un gruppo di militanti islamici dal 23 maggio scorso.

Le attività di pattugliamento congiunto tra Indonesia e Filippine mirano a migliorare la collaborazione tra i due eserciti e a rafforzare la sicurezza dei confini. Le navi da guerra delle pattuglie partiranno dalla città di Davao, nel sud delle Filippine, giovedì 6 luglio, secondo quanto affermato in un comunicato dal maggiore Ezra Balagtey, portavoce dell’esercito dell’Indonesia.

“Le pattuglie congiunte vogliono rafforzare la sicurezza nel Golfo di Davao e sulla linea di confine comune ai due paesi, nel sud dell’arcipelago, soprattutto nel Mar di Celebes”, ha affermato Balagtey.

Il timore dei governi della regione per la diffusione di cellule fedeli all’Isis nel Sud-Est Asiatico si è dimostrato fondato, quando il 23 maggio scorso il gruppo Maute – un’organizzazione di ribelli terroristi che ha giurato alleanza all’Isis – ha assediato la città di Marawi, nel sud delle Filippine. La parte meridionale dell’arcipelago filippino e in particolare la grande isola di Mindanao è la zona a maggiore presenza islamica in un paese che è per lo più di religione cattolica. Dall’inizio dell’assedio, l’esercito delle Filippine ha più volte sottolineato come i militanti non siano tutti cittadini del paese, ma come vi sia presenza di militanti provenienti dalle nazioni vicine. Ora il nuovo timore è che aumentino i combattenti fedeli all’Isis che attraversano il confine con la Malesia e l’Indonesia per unirsi ai ribelli presenti a Marawi. Dall’inizio dell’assedio il bilancio provvisorio dei caduti è di 300 militanti, 82 soldati dell’esercito delle Filippine e 44 civili.

Il pattugliamento congiunto previsto per la prima settimana di luglio è il terzo del mese nella regione, di fronte a un numero sempre crescente di attacchi da parte di militanti e pirati nei confronti delle navi da carico.

La marina dell’Indonesia non è la prima a unirsi a quella delle Filippine per le pattuglie, sabato 1 luglio, sono state condotte delle ronde congiunte dalle navi di Manila e quelle di Washington.

Il Mar di Celebes è la zona marina su cui affacciano le isole meridionali dell'Arcipelago delle Filippine e quello dell'Indonesia (in rosa chiaro)

Il Mar di Celebes è la zona marina su cui affacciano le isole meridionali dell’Arcipelago delle Filippine e quello dell’Indonesia (in rosa chiaro)

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.