Arabia Saudita: è Mohammed bin Salman il nuovo principe ereditario

Pubblicato il 22 giugno 2017 alle 10:43 in Arabia Saudita Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Re Salman dell’Arabia Saudita nomina il figlio Mohammed bin Salman nuovo principe ereditario. Positiva la reazione del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Con un decreto regio emanato oggi, 21 giugno, il monarca saudita, re Salman, ha nominato il figlio Mohammed bin Salman, 31 anni, principe ereditario, sollevando dall’incarico il nipote Mohammed bin Nayef. Oltre alla nuova carica di vice primo ministro, assunta contestualmente alla nomina, il principe saudita conserverà l’incarico di ministro della Difesa.

Secondo la Saudi Press Agency, l’agenzia di stampa ufficiale del Regno, il principe Mohammed bin Nayef sarebbe stato privato del suo incarico come ministro della sicurezza interna e avrebbe giurato fedeltà al nuovo principe ereditario.

Positiva la risposta dei giovani sauditi, che hanno ravvisato nel gesto di Re Salman un segno tangibile del cambiamento che sta affrontando l’Arabia Saudita, fino ad ora governata da monarchi ultrasettantenni. In filigrana, appare chiaro il riferimento alle trasformazioni economiche intraprese dal Regno per rendersi indipendente dal petrolio. Proprio il nuovo principe ereditario, infatti, ha presentato, il 26 aprile 2016, la Saudi Vision 2030, un piano economico che mira alla privatizzazione e al potenziamento di nuovi settori economici.

Subito dopo la nomina, è giunta anche la telefonata di congratulazioni da parte del Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante la quale le parti hanno ribadito il loro mutuo impegno nel costruire legami solidi per tutelare la sicurezza e la stabilità in Medio Oriente.

Proprio il nuovo principe ereditario è stato il primo alto ufficiale arabo ad essere stato accolto dal Presidente americano Trump presso la Casa Bianca, il 15 marzo scorso, nel primo incontro ufficiale tra Arabia Saudita e Stati Uniti dopo l’insediamento del nuovo presidente americano.

Tra i temi trattati nella conversazione telefonica anche gli sforzi profusi per realizzare la pace permanente tra Palestina ed Israele e i nuovi modi per risolvere la crisi del Golfo in corso, al fine di stabilire un ritrovato equilibrio nella regione.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

Nuovo principe ereditario saudita, Mohammed bin Salman. Fonte:en.kremlin.ru

Nuovo principe ereditario saudita, Mohammed bin Salman. Fonte:en.kremlin.ru

di Redazione

Articoli correlati

Iraq Medio Oriente

Iraq: Erdogan minaccia sanzioni contro il Kurdistan

Erdogan ha minacciato l’imposizione di sanzioni al Governo regionale del Kurdistan, se questo non rinuncerà al referendum

Iran USA e Canada

Usa-Iran: parla Rex Tillerson

In seguito al discorso di Donald Trump all’Onu, il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, ha incontrato il ministro degli Esteri iraniano, Javaad Zarif

Medio Oriente Turchia

Turchia: potenziate le misure di sicurezza al confine con la Siria

L’esercito turco ha potenziato le misure di sicurezza al confine con la Siria, attraverso l’invio di circa 200 veicoli militari

Siria USA e Canada

Siria: USA evacuano la base di Zank

Le forze americane e gli alleati arabi hanno evacuato la base di Zank che era stata allestita a giugno nel deserto siriano, vicino al confine con l’Iraq, inviando il personale presso al-Tanf

Iraq Medio Oriente

Iraq: al via la battaglia di Al-Anbar

L’Iraq ha annunciato l’inizio delle operazioni militari per sottrarre i distretti di Anah e Al-Rihana, nella zona occidentale del governatorato di Al-Anbar, al controllo dello Stato Islamico

Arabia Saudita Medio Oriente

Arabia Saudita – Gran Bretagna: accordi militari

L’Arabia Saudita e la Gran Bretagna hanno firmato un accordo quadro di cooperazione in ambito militare e della sicurezza


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.