Il premier indiano Modi a Madrid

Pubblicato il 1 giugno 2017 alle 6:40 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Narendra Modi è stato ricevuto dall’omologo spagnolo Mariano Rajoy nel Palazzo della Moncloa, residenza ufficiale del Presidente del governo spagnolo.

Rajoy riceve Modi alla Moncloa. Fonte: IBTimes

Rajoy riceve Modi alla Moncloa. Fonte: IBTimes

Spagna e India hanno concordato una “road map” per sviluppare le relazioni bilaterali in ambito politico, di sicurezza, economico, scientifico e tecnologico. Con il presidente Rajoy porteremo le relazioni tra i nostri paesi a livelli mai raggiunti – ha dichiarato Modi rivolgendosi alla stampa in spagnolo. 

Il leader indiano ha raggiunto Madrid proveniente da Berlino, nel quadro di una visita in Europa che prevede tappe anche in Francia e Russia. È la prima volta che un primo ministro indiano visita la Spagna negli ultimi 25 anni. La visita era prevista per lo scorso anno, ma venne annullata a causa della crisi politica spagnola. Modi ha ringraziato Rajoy per averlo ricevuto nonostante siano in corso le votazioni sulla legge finanziaria 2017, momento cruciale per il resto della legislatura.

Il Premier indiano ha lanciato un appello alle imprese spagnole a investire nel suo paese. Il piano di investimenti di un miliardo di dollari lanciato dal governo di Nuova Delhi coinvolge settori in cui le imprese spagnole sono leader – ha ricordato Modi – tra questi infrastrutture, turismo, trasporti su rotaia ad alta e media velocità, energie rinnovabili e trattamento delle acque. In coincidenza della visita del leader indiano, si tiene a Madrid il forum imprenditoriale ispano-indiano, cui partecipano le maggiori imprese di entrambi i paesi.

Prima del bilaterale a porte chiuse Modi si è detto curioso di conoscere l’opinione di Rajoy sull’avvenire della UE e sulla brexit ed ha sottolineato l’importanza di combattere insieme il terrorismo internazionale che “entrambi i paesi hanno vissuto sulla propria pelle”.

Traduzione dallo spagnolo e redazione a cura di Italo Cosentino

 

 

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.