Putin e Xi Jinping: rapporti bilaterali sino-russi sempre più forti

Pubblicato il 16 maggio 2017 alle 13:58 in Asia Cina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Cina, Xi Jinping, ha incontrato il presidente della Russia, Vladimir Putin, durante un incontro bilaterale ai margini del Vertice sulla Nuova Via della Seta in corso a Pechino.

A Pechino sono riuniti 30 capi di stato e di governo insieme ai rappresentanti delle principali organizzazioni internazionali per partecipare al Vertice sulla Nuova Via della Seta (Belt and Road Initiative) organizzato dal presidente della Cina, Xi Jinping. Il presidente della Russia, Vladimir Putin, è giunto in Cina per partecipare al vertice e ha avuto un incontro bilaterale con Xi Jinping.

Durante l’incontro, il presidente Xi Jinping ha ribadito il rapporto di buon vicinato, amicizia e partenariato che lega Cina e Russia e ricordato che nel 2017 si celebra il 20esimo anniversario della creazione della Commissione per l’amicizia, la pace e lo sviluppo tra sino-russa, nonché il 60esimo del trattato di amicizia tra i due paesi. Per festeggiare i due anniversari, ha dichiarato Xi Jinping, i due paesi hanno già pronto un piano molto denso di attività volte a rafforzare la comprensione e l’amicizia reciproca.

“Nella complessa situazione in cui ci troviamo a livello internazionale, la Cina e la Russia devono comportarsi come due potenze responsabili e impegnarsi per promuovere la risoluzione delle questioni più pressanti attraverso il dialogo politico al fine di tutelare la pace e la stabilità regionale e mondiale”, ha dichiarato Xi Jinping. Il presidente ritiene che approfondire i legami tra Cina e Russia sia una scelta strategica per entrambi i paesi e auspica nuovi progetti di cooperazione in ambito economico-commerciale, energetico e nei settori tradizionali. Nel 2015, Cina e Russia hanno deciso di coordinare il progetto Nuova Via della Seta con l’Unione Economica Euroasiatica e nei due anni trascorsi da allora hanno ottenuto importanti risultati. Xi Jinping ha anche auspicato un maggior impegno congiunto con la Russia per lo sviluppo della Shanghai Cooperation Organisation e dei progetti sotto l’egida della Nuova Via della Seta.

Il presidente Putin ha espresso il suo apprezzamento per l’organizzazione del forum e ne ha sottolineato l’importanza in un momento in cui la comunità internazionale deve affrontare molte sfide. Putin ha ribadito l’importanza della cooperazione con la Cina e del portare avanti il dialogo ai massimi livelli. La Russia, ha affermato il suo presidente, è pronta a lavorare con la Cina per rafforzare il coordinamento tra Nuova Via della Seta e Unione Economica Euroasiatica.

I due leader hanno poi parlato, a porte chiuse, delle principali questioni internazionali e soprattutto della minaccia rappresentata dal programma missilistico e nucleare della Corea del Nord. Proprio durante lo svolgimento dell’apertura del forum a Pechino, domenica 14 maggio, Pyongyang ha effettuato un nuovo test di lancio missilistico andato a buon fine per il quale Putin e Xi Jinping hanno espresso “preoccupazione”. Il missile, dopo esser rimasto in volo per 700 km, è caduto nelle acque del Mar del Giappone a meno di 400 km dalle coste della Russia.

Consultazione delle fonti cinesi e traduzione a cura di Ilaria Tipà

Incontro tra il Presidente della Cina, Xi Jinping e il Presidente della Russia, Vladimir Putin. Fonte: Wikipedia Commons

Incontro tra il Presidente della Cina, Xi Jinping e il Presidente della Russia, Vladimir Putin. Fonte: Wikipedia Commons

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.