L’Arabia Saudita concede a Cuba un prestito di 26,6 milioni di dollari

Pubblicato il 11 maggio 2017 alle 10:26 in America Latina Cuba

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Fondo saudita per lo sviluppo ha concesso al governo dell’isola un prestito di 26,6 milioni di dollari per il programma di riabilitazione e costruzione delle opere sociali della Oficina del Hisoriador dell’Avana. 

Cabrisas e Albassam. Fonte: minrex.cu

Cabrisas e Albassam. Fonte: minrex.cu

Presso la sede del Fondo saudita per lo sviluppo a Riyadh si è svolta la cerimonia della firma di un nuovo accordo di prestito tra detta entità e il governo di Cuba per il programma di riabilitazione e la costruzione delle Opere Sociali della Oficina del Historiador dell’Avana. Lo rende noto il Ministero degli Esteri dell’isola in un comunicato ufficiale. 

L’accordo, del valore di 100 milioni di riyal sauditi (circa 26,6 milioni di dollari), è stato firmato dal Vicepresidente del Consiglio dei ministri e Ministro dell’economia e della pianificazione, Ricardo Cabrisas Ruíz, e dal Direttore Esecutivo del Fondo saudita per lo sviluppo, il signor Yousef Ibrahim Albassam.

Con questa cerimonia si è conclusa la visita ufficiale del vicepresidente cubano nel regno saudita. Cabrisas è stato ricevuto in udienza da Sua Maestà il Re Salman bin Abdulaziz Al Saud, cui ha consegnato un messaggio scritto inviato dal Presidente di Cuba Raúl Castro Ruz. Il programma del vicepresidente cubano ha incluso incontri con i ministri sauditi dell’economia, dell’energia e delle finanze e con altri alti funzionari del governo saudita.

LOficina del Historiador de la Habana è un ente pubblico cubano creato nel 1938 per la protezione e lo sviluppo del centro storico dell’Avana. È l’unico ente culturale che fa parte del Consiglio di Stato (la Presidenza della Repubblica) e non del Ministero della Cultura. Dal 1967 è diretto da Eusebio Leal Spengler e dal 1994 dirige un ampio progetto di restauro dell’Avana Vecchia.

Traduzione dallo spagnolo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.