Scontri di confine tra Pakistan e Afghanistan

Pubblicato il 9 maggio 2017 alle 10:42 in Asia Pakistan

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Si sono verificati scontri al confine tra Pakistan e Afghnistan durante le operazioni di censimento della popolazione pakistana. L’esito è stato di 15 vittime e decine di feriti.

 

Lo scontro tra le forze armate del Pakistan e del confinante Afghanistan, iniziato venerdì 5 maggio, ha causato molte decine di feriti e 15 morti – 9 pakistani e 6 afgani – nella zona vicina al punto di passaggio di Chaman, nella provincia di Balochistan. Le forze dell’ordine hanno chiesto l’evacuazione dei villaggi al confine. Chaman, uno dei due punti in cui è possibile attraversare il confine tra i due paesi, è stato chiuso in seguito agli scontri a fuoco, secondo quanto riportato da una dichiarazione del portavoce dell’esercito del Pakistan, Asif Ghafoor.

“Dal 30 aprile, la Polizia di confine afghana ha iniziato a creare problemi allo svolgimento delle operazioni di censimento nei villaggi divisi di Killi Luqman e Killi Jahangir nella zona di Chaman, sul confine pakistano”, recita la dichiarazione.

Il ministero degli esteri dell’Afghanistan ha affermato di aver chiesto al Pakistan di non condurre il censimento nei villaggi dell’area di confine, territory che sono ancora oggetto di disputa territoriale tra i due paesi. “L’area è in disputa e la immaginaria linea di Durand non è chiara. Secondo il governo dell’Afghanistan i villaggi (in sui si sono svolti gli scontri) sono posizionati sul lato afghano del confine. Il Pakistan rivendica invece che quei luoghi siano sul suo lato della linea di Durand”, ha dichiarato il portavoce del ministero degli esteri dell’Afghanistan, Ahmad Shekib Mostaghni ad Al Jazeera.

Secondo l’Afghanistan, il Pakistan era stato avvertito e aveva promesso che non avrebbe condotto le operazioni di censimento in quelle zone contese. “[La promessa] è stata infranta dal Pakistan, quando le sue forze dell’ordine sono entrate nei villaggi sul lato afghano del confine. La difesa di queste zone è compito delle forze di difesa nazionale dell’afghanistan”, ha aggiunto Mostaghni, giustificando gli scontri.

Il Pakistan sta conducendo la seconda fase del suo primo censimento totale della popolazione negli ultimi 19 anni. Sono più di 100 mila i funzionari incaricati che vengono accompagnati da 200 mila soldati nelle loro operazioni porta a porta.

Il confine tra il Pakistan e l’Afghanistan si estende per 2500 km in un territorio per lo più montuoso ed è di solito poco controllato. Nell’ultimo periodo, il Pakistan ha tentato di installare delle recinzioni e dei punti di controllo di confine per fronteggiare la minaccia dei Talebani afghani che possono tentare di attraversare il confine. Queste operazioni di rafforzamento del confine hanno trovato forte resistenza da parte di Kabul, poiché le linee di confine sono ancora oggetto di disputa tra i due paesi.

La linea di Durand, confine tra Afghanistan e Pakistan oggetto di contese tra i due paesi

La linea di Durand, confine tra Afghanistan e Pakistan oggetto di contese tra i due paesi. Fonte: Wikipedia Commons

di Redazione

Articoli correlati

Asia Myanmar

Bangladesh: arriva l’esercito per aiutare i Rohingya

I profughi Rohingya devono affrontare le piogge monsoniche, il Bangladesh invia l’esercito per aiutare a gestire la crisi

Asia Corea del Nord

Segretario Generale Onu: Soluzione Pacifica per la Corea del Nord

Il Segretario Guterres ha dichiarato che il mondo teme la guerra nucleare in Corea del Nord e chiesto una risoluzione politica alle tensioni crescenti. Donald Trump ha ribadito la posizione Usa e minacciato di distruggere Pyongyang

Asia Corea del Nord

Corea del Nord: Cina e Russia chiedono risoluzione pacifica

I ministri degli esteri di Cina e Russia si sono incontrati a New York e hanno richiesto una risoluzione pacifica della questione nordcoreana

Asia Myanmar

Malesia: Myanmar è la nuova meta per il jihad

L’Isis si aggiunge ad Al Qaeda nella chiamata alle armi per i musulmani perché difendano l’etnia minoritaria Rohingya di fede islamica perseguitata in Myanmar

Afghanistan Asia

Le autorità afghane vorrebbero addestrare e armare 20,000 civili

Le autorità afghane stanno valutando la possibilità di addestrare e armare 20,000 civili per aumentare le operazioni contro i talebani e l’ISIS

Asia Myanmar

Myanmar: Aung San Suu-kyi chiede aiuto per i Rohingya

La leader del Myanmar ha parlato per la prima volta della crisi umanitaria dei Rohingya e chiesto l’aiuto della comunità internazionale


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.