Cina chiede lo stop del THAAD

Pubblicato il 3 maggio 2017 alle 7:06 in Asia Cina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Cina ha chiesto la sospensione immediata dello scudo per la difesa anti-missilistica THAAD divenuto operativo in Corea del Sud, lunedì 1 maggio.

“La posizione della Cina è chiara e inamovibile. Ci opponiamo all’installazione del sistema THAAD in Core del Sud e chiediamo alle parti coinvolte di fermarne l’attivazione. Intraprenderemo tutte le misure necessarie per tutelare i nostri interessi”, ha dichiarato il portavoce del Ministero degli Esteri della Cina, Geng Shuang, durante la conferenza stampa di routine del 2 Maggio.

Washington e Seoul hanno dichiarato che il THAAD è installato e operativo da lunedì 1 Maggio e pronto a tutelare la sicurezza della Corea del Sud. La decisione di accelerare l’installazione e l’attivazione dello scudo anti missile in grado di intercettare e colpire i missili balistici nella loro ultima fase di volo è giunta in risposta alle minacce provenienti da Pyongyang. La Corea del Nord, infatti, ha continuato a portare avanti un programma nucleare e uno missilistico in piena violazione delle risoluzioni delle Nazioni Unite che glielo vietano esplicitamente.

Durante la conferenza stampa di routine, Geng Shuang ha anche espresso apprezzamento e sostegno alle dichiarazioni di Trump in merito a un possibile incontro con Kim Jong-un, se le condizioni lo permettessero o richiedessero. Il presidente degli Usa ha dichiarato che sarebbe disposto e “onorato” di incontrare il leader di Pyongyang se necessario.

“La Cina ha sempre creduto nel dialogo e nel negoziato, questa è l’unica via realistica e fattibile per raggiungere la denuclearizzazione”, ha dichiarato Geng Shuang. “Abbiamo anche ribadito molte volte che gli Stati Uniti e la Corea del Nord dovrebbero intraprendere decisioni politiche presto e mostrare buona fede. Queste sono le basi per ricostruire un’atmosfera adatta alla ripresa dei negoziati di pace”, ha aggiunto il portavoce della diplomazia cinese.

Consultazione delle fonti cinesi e redazione a cura di Ilaria Tipà

Mappa che illustra la futura posizione del THAAD e il suo funzionamento. Fonte: AFP / AFP / LAURENCE CHU

Mappa che illustra la futura posizione del THAAD e il suo funzionamento. Fonte: AFP / AFP / LAURENCE CHU

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.