Scontro verbale tra il ministro della difesa israeliana e il leader della Corea del Nord

Pubblicato il 2 maggio 2017 alle 6:03 in Israele Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Corea del Nord ha definito Israele una “maledizione sul Medio Oriente” e una “forza occupante” dopo che il ministro della difesa israeliana ha descritto Kim Jong-Un come un “pazzo”.

Sabato 29 aprile un portavoce del ministro degli esteri nordcoreano ha detto che il ministro della difesa, Avigdor Lieberman, aveva “ferito la dignità del leader Kim Jong-Un” con il suo commento sconsiderato, hanno riferito i media statali nordcoreani. “Le osservazioni incaute del ministro della difesa israeliano sono comportamenti sordidi e malvagi e una grave sfida“, ha dichiarato portavoce nordcoreano. “Israele è l’unico possessore illegale del nucleare in Medio Oriente sotto il patrocinio degli Stati Uniti. Tuttavia, Israele si esprime sulla deterrenza nucleare della Corea del Nord, calunniandola, ogni volta che si presentata l’occasione”, ha aggiunto. “Questa è una manovra cinica usata per sfuggire alle denunce mondiale e per perpetrare l’instabilità in Medio Oriente, occupando territori arabi e commettendo reati contro l’umanità“. Ha anche aggiunto che Pyongyang appoggia pienamente la lotta del popolo palestinese per riconquistare i territori occupati e stabilire uno Stato indipendente che abbia Gerusalemme come capitale.

Lieberman ha dichiarato in un’intervista di questa settimana ai media israeliani che Kim Jong-Un è un “pazzo”, che fa parte della banda “folle” in cui si trova anche il presidente siriano, Bashar al-Assad, e del presidente iraniano, Hassan Rouhani.

I politici israeliani hanno condannato Liberman per la sua dichiarazione che ha coinvolto Israele nell’improbabile disputa con la Corea del Nord.

Avigdor Lieberman è nato nell’attuale Moldavia. Membro della Knesset dal 1999, da aprile 2009 a dicembre 2012 è stato Ministro israeliano degli Affari Esteri e vice Primo Ministro d’Israele, carica, la prima, che ha ricoperto nuovamente da novembre 2013 fino a maggio 2015. È fondatore e leader del partito laico-nazionalista, Yisrael Beiteinu, la cui base elettorale è composta prevalentemente da immigrati di lingua russa dell’ex Unione Sovietica. Il partito propugna una linea dura nei confronti del terrorismo palestinese e dal 2015 detiene sei seggi in parlamento.

Il ministro della difesa israeliana, Avigdor Lieberman. Fonte: Wikipedia

Il ministro della difesa israeliana, Avigdor Lieberman. Fonte: Wikipedia

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.