Libano: atterrato aereo militare americano presso al-Riyaq

Pubblicato il 19 aprile 2017 alle 8:19 in Libano Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Al-Arabiya English ha riportato che un aereo militare americano è atterrato in Libano, nella valle di Bekaa.

Durante la propria permanenza all’aeroporto di al-Riyaq, utilizzato dai libanesi come eliporto, attrezzature e forniture sono state scaricate dal velivolo. Si tratta del primo aereo dell’esercito statunitense ad atterrare in territorio libanese. Secondo alcune fonti, gli USA vorrebbero stabilire la propria presenza militare presso al-Riyaq, per usarla come base da cui far partire operazioni per la Siria.

Le relazioni diplomatiche tra gli Stati Uniti ed il Libano risalgono al 1944. Dal 2006, il governo americano ha offerto più di 1 miliardo di dollari in aiuti al Libano, per aumentare li livelli di sicurezza. Ciò ha dimostrato non solo la presenza di saldi legami storici, ma anche l’importanza del paese mediorientale per gli USA.

Il 21 febbraio, il presidente libanese, Michel Aoun, ha ricevuto il senatore americano Bob Corker, presidente del comitato per le relazioni esterne del Senato, a Beirut. Nell’occasione, il leader libanese aveva sottolineato l’importanza delle relazioni tra il Libano e gli USA, soprattutto per preservare la stabilità del proprio Stato. “Spero che il supporto statunitense all’esercito libanese continui, così da rendere il Libano capace di difendersi da solo”, aveva affermato Aoun. Dall’altra parte, Coker aveva confermato l’impegno americano nell’assistere Beirut in diversi settori.

Valle di Bekaa, Libano. Fonte: Wikimedia Commons

Valle di Bekaa, Libano. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.