Il Bahrein accoglie una nave da guerra giapponese nel porto di Mina Salman

Pubblicato il 11 aprile 2017 alle 6:32 in Bahrein Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Teruzuki, una nave da guerra giapponese, è arrivata nel porto di Mina Salman, in Bahrein, il 7 aprile.

L’ambasciata giapponese ha riferito che l’arrivo della Teruzuki costituisce una visita amichevole di Tokyo nel paese mediorientale, dal momento che i due Stati mirano a rafforzare i propri rapporti. Gli ufficiali giapponesi hanno ricevuto le controparti del Bahrein sulla nave, ieri, e hanno mostrato loro l’imbarcazione.

Il contrammiraglio Tatsuya Fukuda, comandante della Combined Task Force 151 della Japan Maritime Defense Force, ha riferito che la sicurezza marittima della regione del Golfo Persico è di estrema importanza per il Giappone, perciò Tokyo continuerà a dare il proprio contributo per mantenere la stabilità dell’area. “Siamo favorevoli ad instaurare nuove collaborazioni con altri paesi del Golfo per migliorare la sicurezza”, ha aggiunto Fukuda, il quale ha spiegato che la cooperazione tra le nazioni è necessaria per contrastare la minaccia della pirateria.

L’inizio delle relazioni diplomatiche tra il Bahrein e il Giappone risale al 1972. Da allora, i due paesi hanno instaurato rapporti commerciali, culturali e militari, facendo sì che Tokyo diventasse uno dei principali partners commerciali di Manama. Nell’agosto del 2013, il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, si è recato in visita ufficiale in Bahrein, dove ha colloquiato con il sovrano Khalifa bin Salman Khalifa. Nell’occasione, i due leaders hanno firmato numerosi accordi in campo economico e commerciale, rafforzando ulteriormente i rapporti tra i paesi.

Porto di Mina Salman, Bahrein. Fonte: Wikimedia Commons

Porto di Mina Salman, Bahrein. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.