Somalia: un’autobomba uccide almeno sette persone

Pubblicato il 6 aprile 2017 alle 8:43 in Africa Somalia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Mercoledì 5 aprile una vettura carica di materiale esplosivo è stata fatta saltare in aria vicino a un ristorante nella capitale della Somalia, Mogadiscio, e ha ucciso almeno sette persone, la polizia ha così riportato.

I timori riguardo all’ennesimo attentato progettato da al-Shabaab sono cresciuti. L’organizzazione, considerata di natura terroristica da Australia, Canada, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti, ha giurato di destabilizzare il nuovo governo del paese che ha l’appoggio dalle Nazioni Unite.

Molte persone sono rimaste ferite nell’esplosione anche vicino al ministero della sicurezza interna e della gioventù e dello sport, ha dichiarato il colonnello Ahmed Hashi.

Nessuno ha ancora rivendicato l’attacco, tuttavia si ritiene possibile che il gruppo estremista islamico al-Shabaab, affiliato di  Al-Qaeda, spesso responsabile di tali attentati, sia ancora una volta invischiato.

La potente esplosione ha distrutto gran parte del ristorante. “Quelle sanguisughe non hanno cura di alcuna vita umana sia che siano civili o altro”, si è così espresso il capo della polizia Mohamed Hussein, accusando al-Shabaab dell’attacco.

Gli estremisti sono stati spinti fuori dalla capitale e da altre grandi aree urbane in Somalia dalle forze multinazionali e dell’Unione Africana, ma continuano a organizzare attentati mortali e attacchi a Mogadiscio e altrove. Gli obiettivi includono alberghi, posti di blocco militari e il palazzo presidenziale.

A febbraio, al-Shabaab ha definito il nuovo presidente somalo, Mohamed Abdullahi Mohamed, detto Farmajo, un “apostata”. Quest’ultimo, eletto l’8 febbraio di quest’anno, ha promesso di fare della sicurezza una priorità del suo governo.

Mohamed Abdullahi Mohamed Farmajo, presidente somalo. Fonte: Wikimedia Commons

Mohamed Abdullahi Mohamed Farmajo, presidente somalo. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Articoli correlati

Medio Oriente Qatar

Qatar: una regione somala interrompe le relazioni con Doha

La regione sud-occidentale della Somalia ha annunciato di aver rotto i rapporti con il Qatar, accusando il Paese di sostenere il terrorismo, nonostante la posizione neutra adottata dal governo centrale di Mogadiscio

Africa Somalia

AL-SHABAAB ASSALTA UNA BASE MILITARE AL CONFINE CON IL KENYA

Il gruppo terroristico somalo al-Shabaab ha assalito Balad Hawo, una cittadina al confine con il Kenya, dove un’autobomba è esplosa nei pressi della base militare presente nella zona

Africa Somalia

AL-SHABAAB: ATTACCO SUICIDA A BELEDWEYNE

Un attentatore suicida di al-Shabaab si è fatto esplodere in un ristorante di fronte a un ufficio governativo nella città di Beledweyne, a 340 metri da Mogadiscio, causando la morte di 6 persone

Africa Egitto

EGITTO: ATTENTATO NEL SINAI

18 soldati egiziani sono morti in un attacco nel governatorato del Sinai del nord. L’attentato è stato rivendicato dallo Stato Islamico

Africa Kenya

KENYA: TRA AL-SHABAAB E L’INSTABILITA’ POLITICA

Presunti militanti di al-Shabaab hanno decapitato 4 uomini nel corso di due attacchi nel nord del Kenya, nei pressi di Lamu County. Il Paese africano sta attraversando un momento di instabilità poilitica dovuto all’annullamento del risultato delle elezioni presidenziali dell’8 agosto

Africa Somalia

AL-SHABAAB ATTACCA BASE MILITARE NEL SUD DELLA SOMALIA

Alcuni militanti armati hanno attaccato una base militare nel villaggio di Bula Gudud, vicino a Kismayu, nel sud della Somalia. Il gruppo terroristico somalo al-Shabaab ha rivendicato l’assalto


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.