Serie di attentati a Tikrit: decine di morti e feriti

Pubblicato il 5 aprile 2017 alle 12:35 in Iraq Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Decine di persone sono morte in una serie di attacchi nella città di Tikrit, a nord dell’Iraq.

Gli attentati, avvenuti questa notte, si sono verificati dopo che alcuni combattenti sospetti dell’ISIS si sono infiltrati nella città, la quale si trova a 170 chilometri da Baghdad. Gli attentatori, vestiti con uniformi della polizia locale, hanno utilizzato un veicolo delle forze di sicurezza per entrare a Tikrit e hanno colpito un posto di blocco e la casa di un Colonnello iracheno, il quale è stato ucciso insieme ad latri 4 membri della famiglia. Successivamente, due kamikaze si sono fatti esplodere non appena sono stati accerchiati dalla polizia, mentre altri tre terroristi sono stati uccisi in altri tre incidenti.

Nawfal Mustafa, medico dell’ospedale principale della città, ha riferito che sono stati trasportati nella struttura 31 corpi, 14 dei quali erano agenti di polizia. Nel corso della mattina, il numero delle vittime è salito, dal momento che sono stati rinvenuti nuovi cadaveri di civili uccisi all’interno di negozi. I feriti, per adesso, ammontano a 42. Alla luce degli accaduti, le autorità di Tikrit hanno dichiarato il coprifuoco, visto che altre sparatorie potrebbero verificarsi durante la giornata.

Al momento, l’ISIS non ha rivendicato gli attacchi, tuttavia, i jihadisti hanno compiuto altri attentati simili nella città irachena in passato. Tikrit era stata conquistata dai fondamentalisti nell’estate del 2014 ma, l’anno seguente, la polizia irachena è riuscita a riprenderne il controllo.

Tikrit, Iraq. Fonte: Wikimedia Commons

Tikrit, Iraq. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Articoli correlati

Immigrazione Libia

Immigrazione: accordi tra il governo di Tripoli e le milizie armate

La milizia libica Anas al-Dabbashi, nota per essere attiva nell’ambito del traffico di migranti, sta scendendo a patti con il Governo di Accordo Nazionale (GNA) per essere assorbita all’interno della polizia e dell’esercito di Tripoli

Medio Oriente Siria

Siria: secondo accordo con l’ISIS

Le forze del regime di Bashar Al-Assad e lo Stato Islamico hanno raggiunto un nuovo accordo, secondo il quale lo Stato Islamico si allontanerà definitivamente dal governatorato di Hama

Nigeria USA e Canada

Incontro Buhari-Trump: Nigeria e USA rafforzano i legami

Il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari, ha incontrato Donald Trump a margine della 72esima riunione dell’Assemblea Generale dell’Onu, a New York. Si è trattato del primo meeting tra i due leader, i quali avevano colloquiato telefonicamente lo scorso febbraio

Europa Yemen

Italia: 1 milione di euro allo Yemen per combattere la malnutrizione dei bambini

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha annunciato che l’Italia donerà più di un milione di euro allo Yemen, per aiutarlo a combattere la malnutrizione dei bambini

Africa Camerun

Camerun: giornalisti come terroristi

Secondo quanto riferito da alcuni osservatori internazionali, le autorità del Camerun stanno applicando la legge anti-terrorismo per arrestare e minacciare i giornalisti, creando un clima di paura in tutto il Paese

Afghanistan Asia

L’Afghanistan guarda al Pakistan

Alcuni ufficiali afghani sono convinti che il Pakistan possa trasformarsi in un buon alleato regionale, attraverso l’adozione di un nuovo approccio verso l’Afghanistan


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.