Mosca protesta con Madrid per le dichiarazioni dell’ambasciatore a Kiev

Pubblicato il 29 marzo 2017 alle 14:36 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Ministero degli Esteri russo ha emesso un comunicato di protesta per le dichiarazioni di Gerardo Bugallo Ottone, ambasciatore di Spagna a Kiev, durante un meeting informale organizzato dall’agenzia di stampa Ukrinform. 

Hanno causato preoccupazione le dichiarazioni espresse in occasione del meeting “i diplomatici senza cravatta” organizzato dall’agenzia Ukrinform dall’ambasciatore di Spagna a Kiev G. Bugallo Ottone – si legge nel comunicato del Ministero degli Esteri di Mosca. Sono inaccettabili le osservazioni riguardo al Presidente Vladimir Putin, al paese nel suo complesso, alla relazioni estere della Russia e alle prospettive per l’attuazione degli accordi di Minsk in Ucraina Orientale.

Emblema del Ministero degli Esteri russo. Fonte: Wikipedia commons.

Emblema del Ministero degli Esteri russo. Fonte: Wikipedia commons.

Crediamo – prosegue il comunicato – che l’ambasciatore abbia travalicato non solo il suo ruolo, ma anche la posizione ufficiale del suo paese, che si è dichiarato a favore di una riduzione della tensione tra la Russia e l’Unione Europea. Particolarmente inaccettabili sono le parole sulla presunta inapplicabilità degli accordi di Minsk

Mosca chiede a Madrid di valutare se le dichiarazioni di Bugallo Ottone siano utili alla politica estera spagnola in Ucraina e in generale e di trarre le opportune conclusioni, affinché non si ripetano in futuro simili incidenti diplomatici.

L’ambasciatore russo a Madrid, Jurij Korčagin, nel corso di un incontro con la stampa, pur senza citare direttamente il caso ha dichiarato di temere una “nuova guerra fredda”, anche se non vi sono differenze ideologiche come ai tempi dell’URSS.

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.