Sventato presunto attacco terroristico all’aeroporto di Lahore

Pubblicato il 22 marzo 2017 alle 16:06 in Asia Pakistan

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le forze di sicurezza aeroportuali (Airport Security Force – ASF) del Pakistan hanno sventato un presunto attacco terroristico all’Aeroporto Internazionale Allama Iqbal di Lahore, capitale della provincia del Punjab. All’interno di un’automobile, è stato infatti rinvenuto un arsenale di armi e munizioni. Il personale ASF, che aveva fermato l’automobile per i dovuti controlli di sicurezza, ha perquisito il veicolo, al cui interno è stato scoperto l’arsenale. Le armi, l’automobile e l’autista sono stati consegnati alla polizia.

Bandiera del Pakistan. Fonte: Wikimedia

Bandiera del Pakistan. Fonte: Wikimedia

A Lahore, il 13 febbraio scorso, almeno 13 persone — tra cui 2 alti ufficiali di polizia — sono state uccise e 60 sono rimaste ferite a seguito di un attacco suicida, avvenuto durante una manifestazione pubblica nei pressi dell’Assemblea Legislativa del Punjab. L’attacco è stato rivendicato dal gruppo talebano pachistano Jamaat-ul-Ahrar (JuA), fazione di Tehreek-e-Taliban Pakistan (TTP). Il 16 febbraio, tre soldati delle forze paramilitari pachistane sono rimasti uccisi in Belucistan a causa di una bomba piazzata sul ciglio di una strada, e due esperti di esplosivi hanno perso la vita nella città sudoccidentale di Quetta, capitale del Belucistan, mentre tentavano di disinnescare un ordigno esplosivo improvvisato (IED – Improvised Esplosive Device).

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.