Riprendono le conversazioni militari NATO-Russia

Pubblicato il 3 marzo 2017 alle 11:05 in NATO Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La telefonata tra il Presidente del comitato militare della Nato, il generale Petr Pavel e il Capo di Stato Maggiore della Federazione russa, Valerij Gerasimov, è il primo contatto a livello militare dall’annessione della Crimea.

Pavel e Gerasimov hanno conversato riguardo alle principali questioni di sicurezza internazionale, alle prospettive di ripresa di interazione in campo militare, alla prevenzione di incidenti e alla partecipazione di rappresentanti della NATO in eventi internazionali organizzati dal Ministero della Difesa russo.

Logo della missione permanente russa presso la NATO. Fonte: Wikipedia

Logo della missione permanente russa presso la NATO. Fonte: Wikipedia

Il Capo di Stato Maggiore russo ha espresso al generale ceco la preoccupazione della Russia per la presenza di truppe NATO alle frontiere del paese. Lo scorso luglio la NATO ha deciso di schierare quattro battaglioni in Polonia, Estonia, Lettonia e Lituania. Ad ottobre l’Italia ha deciso di inviare 140 soldati in Lettonia, dove le truppe NATO sono guidate dal Canada. Il 12 gennaio gli Stati Uniti hanno terminato il dispiegamento di 3000 uomini in Polonia.

La Russia ha lamentato anche il rafforzamento del dispositivo avanzato della NATO in funzione anti-russa.

Pavel e Gerasimov hanno convenuto sulla necessità di ridurre le tensioni tra la Russia e l’Alleanza Atlantica e si sono accordati per continuare a confrontarsi in futuro.

Nel 2014, in ragione del ruolo svolto dalla Russia nella crisi ucraina, la NATO aveva congelato la cooperazione e l’integrazione militare con la Russia. I contatti a livello di ambasciatori, nell’ambito del Consiglio NATO-Russia, erano ripresi negli ultimi mesi del 2016.

Il Consiglio NATO-Russia fu creato a Roma, su iniziativa italiana, nel maggio 2002.

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Articoli correlati

Russia Siria

Siria: la Russia risponde alle accuse USA

Accusata di aver bombardato postazioni degli alleati della coalizione a guida americana, Mosca risponde che l’aviazione ha bombardato ISIS e insinua che le forze filo-americane collaborino con i terroristi

Russia Siria

AVANZATA RUSSA IN SIRIA: PARLA IL COMANDANTE

Aleksandr Lapin, comandante delle operazioni del contingente militare russo in Siria, racconta come per aprirsi la strada verso Deir ez-Zor l’aviazione russa e le forze governative siriane abbiano dovuto cambiare metodo di combattimento

NATO Turchia

LA SVOLTA STRATEGICA DELLA TURCHIA

Con la firma del recente accordo militare con la Russia, la Turchia ha effettuato un primo strappo nei confronti della NATO, di cui fa parte dal febbraio 1952

Russia Ucraina

LA RUSSIA RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DI POROSHENKO SUGLI ARMAMENTI NUCLEARI

Le dichiarazioni dell’Ucraina sulle armi nucleari rappresentano “un ultimatum ai paesi occidentali”. Lo ha dichiarato il vice presidente del comitato per le relazioni internazionali della Duma, Ruslan Balbek.

Russia Ucraina

USA: CASCHI BLU ONU AL CONFINE TRA RUSSIA E UCRAINA

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti propone di schierare i caschi blu dell’ONU al confine tra Russia e Ucraina

Russia Venezuela

VENEZUELA: IL RUOLO DELLA RUSSIA

Il crescente sostegno di Mosca al presidente venezuelano Maduro potrebbe riproporre uno scenario simile a quello già vissuto in Siria, ma stavolta alle porte degli Stati Uniti


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.