Lesotho: Il Primo Ministro perde il voto di fiducia in parlamento

Pubblicato il 3 marzo 2017 alle 7:29 in Africa Lesotho

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Primo Ministro, Pakalitha Mosisili, ha chiamato gli elettori alle elezioni anticipate dopo aver perso il voto di fiducia in parlamento, aggravando la stabilità politica del paese

Il voto di sfiducia di mercoledì 1 marzo contro il Primo Ministro e le defezioni di alcuni partiti dalla coalizione di governo hanno provocato l’instabilità governativa. 120 membri del parlamento hanno votato contro il Primo Ministro.

Il voto di sfiducia contro Pakalitha Mosisili, capo del governo di coalizione, è avvenuto due anni dopo che il Congresso democratico (DC), tramite alleanze con partiti minori, ha spodestato il partito All Basotho Convention (ABC) con a capo l’ex primo ministro Thomas Thabane.

Il partito di Thebane, l’ABC, ha creato una coalizione delle forze di opposizione di cui fa parte il partito di Alleanza Democratica (AD) e il Partito Nazionale del Lesotho (BNP) con l’intendo di far cadere il governo di Mosisili e far salire al potere il candidato del partito di Alleanza Democratica, Montane Moleleki.

Alcuni analisti politici in Lesotho hanno dichiarato che il periodo di instabilità politica potrebbe aggravarsi nei mesi successivi e che le prossime elezioni non porteranno a risultati decisivi. L’analista Ts’oeu Petlane ha dichiarato che il vincitore delle prossime elezioni sarà appoggiato da un’altra coalizione instabile o da una maggioranza fragile.

Il Regno del Lesotho, in passato noto anche come Basotholand, è una enclave senza sbocco sul mare all’interno del paese del Sudafrica. Il Lesotho è membro del Commonwealth ed è una monarchia costituzionale e l’attuale Re è Letsie III. Il Paese è stato teatro di diversi colpi di stato dopo aver ottenuto l’indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1966.

Il Lesotho è uno dei paesi più poveri al mondo e la sua economia è dipendente dal Sudafrica da cui esporta acqua corrente e energia idroelettrica.

Lesotho in Africa. Fonte: Wikimedia Commons

Lesotho in Africa. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.