Cuba e Panama siglano un accordo di politica migratoria

Pubblicato il 2 marzo 2017 alle 15:39 in America Latina America centrale e Caraibi

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Cuba e Panama hanno siglato un accordo di politica migratoria, in occasione del quarto round di negoziati in materia, che ha avuto luogo a L’Avana il 28 febbraio e il 1 marzo scorsi. Hanno firmato l’accordo il viceministro degli esteri cubano, Ana Teresita González Fraga e il Direttore generale del Servizio Nazionale delle Migrazioni del Ministero della Sicurezza Pubblica panamense, Javier Carrillo Silvestri.

Il Memorandum d’Intesa in materia migratoria fissa il proposito di entrambi i paesi di contribuire a garantire un flusso migratorio regolare, ordinato e sicuro nonché ad incrementare la cooperazione bilaterale nella lotta contro la tratta dei migranti e l’immigrazione illegale. Lo ha reso noto il Ministero degli Esteri di Cuba.

Coat_of_arms_of_Panama.svg

Stemma di Panama. Fonte: Wikimedia commons

L’accordo segue la firma, lo scorso mese di settembre, del Protocollo per lo scambio di informazioni in materia migratoria.

Secondo fonti ufficiali panamensi, al momento il paese centroamericano ospita 499 cubani immigrati illegalmente. 383 sono ospitati in strutture della Caritas panamense, 92 in un centro di accoglienza a Lajas Blancas, vicino la frontiera con la Colombia, e 38 in strutture del Servizio Nazionale delle Migrazioni.

La cosiddetta “via centroamericana” per emigrare da Cuba verso gli Stati Uniti è quella utilizzata dal maggior numero di migranti a partire dal riavvicinamento tra Washington e L’Avana. Nel 2015 i governi di Panama e Costa Rica avevano protestato formalmente con gli Stati Uniti e con Cuba, invitandoli a risolvere quanto prima la situazione.

La decisione di Barack Obama di sospendere le facilitazioni per immigranti cubani, in vigore dagli anni ’60, ha causato l’espulsione di 100 cubani da Panama, lo scorso 13 gennaio.

Traduzione dallo spagnolo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.