El Salvador cerca intese con la Russia

Pubblicato il 1 marzo 2017 alle 17:35 in America Latina America centrale e Caraibi

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Mosca ha definito El Salvador come un “partner promettente” in America Centrale.

Il Ministro degli esteri salvadoregno Hugo Martínez Bonilla è giunto a Mosca per una visita ufficiale che durerà tre giorni. Il Ministro visiterà la Camera di Commercio della Federazione russa dove avrà luogo un incontro d’affari sulle opportunità di scambi commerciali tra il paese centroamericano e la Russia. Lo rende noto il Ministero degli esteri di El Salvador.

Il capo della diplomazia salvadoregna incontrerà inoltre i rappresentanti di imprese russe dei settori bancario, agricolo ed energetico per rilanciare gli investimenti russi nel paese. Al termine della visita Martínez Bonilla sarà ricevuto dal suo omologo Sergej Lavrov.

Bandiera di El Salvador. Fonte: Wikipedia

Bandiera di El Salvador. Fonte: Wikipedia

Lavrov e Martínez Bonilla discuteranno di commercio bilaterale e cooperazione economica, nonché delle più urgenti questioni internazionali. Lo rende noto il ministero degli Esteri della Federazione russa in un comunicato ufficiale.

I ministri degli esteri dei due paesi discuteranno delle prospettive di dialogo bilaterale, dei più importanti problemi internazionali e regionali si legge nel comunicato in cui Mosca definisce San Salvador “un partner promettente in America Centrale”. Siamo soddisfatti della cooperazione tra i due paesi  in seno alle Nazioni Unite – prosegue la nota – e della vicinanza o coincidenza di intenti per quanto riguarda le principali questioni d’attualità.

Il commercio bilaterale ammonta a 8,3 milioni di dollari, secondo dati del Servizio delle Dogane della Federazione. El Salvador ha recentemente lanciato un programma di esportazione di caffè in Russia, mentre imprese russe hanno siglato importanti contratti nel campo della somministrazione di energia e delle infrastrutture al paese mesoamericano.

Mosca e San Salvador hanno instaurato relazioni diplomatiche nel 1992, al termine della guerra civile salvadoregna. Nel 2012, a seguito di un accordo bilaterale firmato dallo stesso Lavrov, è stata inaugurata l’ambasciata di El Salvador in Russia.

Nel corso della guerra civile nel paese centroamericano l’Unione Sovietica sostenne il Frente Farabundo Martí de Liberación Nacional, di cui fu uno dei principali dirigenti l’attuale Presidente salvadoregno Salvador Sánchez Cerén.

Traduzione dallo spagnolo e dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.