Cambogia, vietato esporre la bandiera di Taiwan

Pubblicato il 7 febbraio 2017 alle 14:30 in Asia Cambogia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Cambogia vieta l’esposizione della bandiera di Taiwan. Si tratta di un gesto di amicizia nei confronti di Pechino.

Il primo ministro della Cambogia, Hun Sen, con un ordine esecutivo, ha vietato l’esposizione della bandiera di Taiwan, secondo quanto riportato dall’Epoch Times. La decisione non ammette eccezioni, neppure in occasione della festa nazionale della Repubblica di Cina o all’interno di alberghi ed esercizi commerciali. Si tratta di un provvedimento in linea con la politica estera di vicinanza a Pechino portata avanti da tempo dalla Cambogia. Hun Sen si è anche impegnato a non accettare alcuna rappresentanza di Taiwan o alcun ente che possa essere connesso al governo autonomo dell’isola. “Non intraprenderemo alcuna azione che coinvolga Taiwan e possa influenzare in alcun modo l’integrità territoriale e la sovranità della Cina”, ha dichiarato Hun Sen. Secondo il Primo Ministro della Cambogia, la crescita della Cina non creerà alcun danno agli altri paesi e intende mantenere ottime relazioni con Pechino. La Cambogia intende avere un ruolo attivo nello sviluppo della “One Belt One Road” e rispettare il principio “una Sola Cina”. Secondo questo principio, l’isola di Taiwan è parte integrante del territorio cinese e non uno stato sovrano. Esiste una sola Cina rappresentata dal governo della Repubblica Popolare, come sancito dalla Risoluzione Onu 2758 del 1971.

Alcune organizzazioni per la promozione del commercio di Taiwan sono state chiuse. Secondo l’Epoch Times, si tratterebbe di enti governativi taiwanesi mascherati da agenzie per il commercio.

L’isola di Taiwan, formalmente Repubblica di Cina, gode di indipendenza de facto dalla Cina sin dal 1949, quando il governo nazionalista, dopo aver perso la guerra civile contro il Partito Comunista, si è rifugiato sull’isola. Pechino rivendica la sovranità su Taiwan e la considera parte integrante del suo territorio nazionale.

Consultazione delle fonti cinesi e redazione a cura di Ilaria Tipà

Bandiera di Taiwan, formalmente Repubblica di Cina (ROC). Fonte: Wikipedia Commons

Bandiera di Taiwan, formalmente Repubblica di Cina (ROC). Fonte: Wikipedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.