Caso Odebrecht: la trama si allarga dal Brasile a tutto il continente

Pubblicato il 2 febbraio 2017 alle 16:00 in America Latina Brasile

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’impresa brasiliana Odebrecht è al centro di un’indagine anticorruzione che coinvolge ormai i governi di diversi paesi latinoamericani.

Il Perù ha cancellato il contratto con l’impresa brasiliana Odebrecht per la costruzione del Gasdotto del sud. 1000 Km di tubi, 15000 impiegati, 7 miliardi di dollari spesi: il Gasdotto del Sud era l’infrastruttura più importante, per investimenti e indotto, della storia del Perù.

Il governo di Pedro Pablo Kuczynski ha per ora bloccato l’opera che da Cuzco avrebbe dovuto raggiungere la costa del Pacifico attraverso le Ande. Un nuovo appalto non è previsto prima di 12/15 mesi.

È la seconda volta che il contratto con Odebrecht viene cancellato. L’ex presidente Ollanta Humala aveva cancellato un contratto di oltre un miliardo di dollari nel 2013, per poi firmarne uno di 6 miliardi con la stessa impresa due anni dopo. Ollanta Hulmala e il predecessore Alán García sono ora sotto inchiesta assieme ad alcuni ex ministri.

Odebrecht è al centro di indagini, in Brasile e negli Stati Uniti, perché sospettata di una trama di corruzione ad ampio raggio in tutto il Sud America. In Brasile il caso è noto come scandalo Petrobras ed è già costato l’impeachment all’ex presidente Dilma Rousseff. Oltre alla Rousseff sono coinvolti nello scandalo l’ex presidente Lula da Silva, l’attuale presidente Michel Temer, il ministro degli esteri José Serra e il governatore di San Paolo Geraldo Alckmann.

La trama di Odebrecht non si limita ai soli Brasile e Perù. In Argentina sono indagati l’ex presidente Cristina Fernández e alcuni suoi ministri, ma anche il capo dell’intelligence dell’attuale presidente Macri. Le indagini sulla corruzione a larga scala hanno raggiunto, inoltre, i governi (in carica attualmente o nel recente passato) di Colombia, Venezuela, Repubblica Dominicana, Ecuador, Panama, Messico e Guatemala.

Traduzione dallo spagnolo e redazione a cura di Italo Cosentino

Dilma_Rousseff_Michel_Temer

Il presidente del Brasile Temer con la ex presidente Dilma Rousseff, entrambi implicati nello scandalo. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.