Incontro Iran-Kuwait

Pubblicato il 31 gennaio 2017 alle 20:30 in Iran Kuwait Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Dopo l’incontro con il governo iraniano, il vice-ministro degli affari esteri del Kuwait, Khaled al-Jarallah, ha dichiarato: “Abbiamo visto un atteggiamento positivo da parte dell’Iran e la volontà di cooperare”.

Il messaggio è stato riferito dal ministro degli esteri kuwaitiano, Sabah Khaled al-Hamad al-Sabah, al presidente iraniano Hassan Rowhani.

Jarallah ha inoltre aggiunto: “Il messaggio e il suo contenuto hanno l’obiettivo di gettare le basi per un dialogo comune basato sul principio della non interferenza negli affari del Golfo e sul rispetto della sovranità degli Stati del consiglio del Golfo e di tutti gli articoli del Consiglio delle Nazioni Unite. Sarà un importante passo avanti nei rapporti bilaterali tra il Golfo e il regime iraniano”.

Il diplomatico kuwatiano ha spiegato che non sono ancora state fissate date per i prossimi incontri, ma che il messaggio degli Stati del Golfo è un invito a proseguire il dialogo in futuro.

“Speriamo di raggiungere un accordo basato sui presupposti comuni e sulla convinzione che questo incontro sia l’inizio di una svolta tra l’Iran e i paesi del Golfo. Questo porterà a ulteriori misure per rafforzare i rapporti”.

Jarallah ha affermato che è ancora troppo presto per parlare dei rapporti diplomatici fra i paesi del Golfo e l’Iran e la possibile riapertura delle ambasciate iraniane in Arabia Saudita e Bahrein.

Egli si è così espresso: “Prima ci dobbiamo focalizzare sulle relazioni reciproche e sulle garanzie specifiche. Il messaggio è molto chiaro e non aggiunge alcun dettaglio sulle relazioni bilaterali fra i Paesi del Golfo e l’Iran”.

Il vice ministro degli affari esteri ha confermato che la riapertura di un dialogo con l’Iran non ha nulla a che fare con le elezioni del presidente Americano Donald Trump, sottolineando che già la precedente amministrazione “ supportava questo dialogo”.

Bandiera del Kuwait. Foto di SKopp. Fonte: Wikimedia (28 settembre 2005)

Bandiera del Kuwait. Foto di SKopp. Fonte: Wikimedia (28 settembre 2005)

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.