USA-Kenya: approvata la vendita di forniture militari per 418 milioni di dollari

Pubblicato il 25 gennaio 2017 alle 19:37 in Africa Kenya

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Gli Stati Uniti approvano il contratto sulla vendita di forniture militari di aviazione al Kenya per combattere il gruppo terroristico Al-Shabaab.

Il Dipartimento di Stato Americano ha approvato il contratto di vendita tra il Kenya e la società di fornitura di servizi di intelligence e difesa americana, L-3 Communication. L’accordo comprende l’equipaggiamento militare necessario per adottare misure per la lotta al terrorismo nel paese. Il contratto riguarda; 12 aerei agricoli modificati per la lotta armata contro-guerriglia (Air Tractor AT-802L), 2 velivoli da addestramento (AT-504) e altri pacchetti di armi da fuoco.

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA) (“Agenzia della Difesa per la Sicurezza e la Cooperazione) è un’agenzia governativa statunitense, il cui compito principale è di certificare qualsiasi vendita militare estera da parte di società americane. La DSCA ha spiegato che i velivoli inclusi nel contratto sono più efficaci di quelli utilizzati in precedenza dall’amministrazione del Kenya poiché sono adatti a volare il più vicino possibile alla zona di conflitto consentendo, all’operatore specializzato, di utilizzare armi di precisione. La riduzione del costo di manutenzione dei velivoli fornisce non solo maggiore efficacia, ma anche maggiore efficienza all’equipaggiamento militare del Kenya.

L’amministrazione americana ha dichiarato che le forniture militari al Kenya fanno parte della strategia di cooperazione per sostenere il paese nella lotta contro il gruppo terroristico Al-Shabaab.

Un anno prima il Kenya avrebbe acquistato un drone americano per 10 milioni di dollari allo scopo di ottenere più informazioni riguardo la cellula terroristica somala. Il drone doveva arrivare a settembre 2016 con lo scopo di sventare preventivamente attacchi terroristici. Non ci sono ancora notizie sull’effettiva ricezione del drone.

Al-Shabaab è un gruppo terroristico islamico sunnita nato in Somalia nel 2006. Il gruppo è affiliato ad Al-Qaeda e opera nella maggior parte dei paesi dell’Africa orientale e in Yemen.

Air Tractor. Fonte: Wikipedia

Air Tractor. Fonte: Wikipedia

di Redazione

Articoli correlati

Immigrazione Niger

Niger: i cacciatori di migranti dell’Europa

Il Niger è sempre stato un Paese di transito per i flussi migratori provenienti dall’Africa occidentale e diretti verso la Libia e l’Algeria. In particolare, l’instabilità politica, sociale ed economica che caratterizza il Paese africano da quasi sessant’anni ha contribuito favorire le attività dei trafficanti di esseri umani

Africa Libia

Libia: chiuso un condotto per il trasporto del petrolio verso Tripoli

Un gruppo armato ha chiuso un condotto di una stazione petrolifera che trasporta il carburante dal porto di Zawiya verso Tripoli, fermando in tal modo il pompaggio di carburante verso la capitale

Africa Egitto

Egitto: Al-Sisi incontra Netanyahu e Abbas

Il presidente egiziano, Abdel Fattah Al-Sisi, ha incontrato il Primo Ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, e il presidente palestinese, Mahmoud Abbas, in due incontri separati a New York per discutere i modi per rilanciare il processo di pace in Medio Oriente

Europa Libia

Operazione Sophia: 83 ufficiali della marina libica giunti in Italia

83 ufficiali della Guardia Costiera libica sono giunti in Italia per ricevere un corso di addestramento nell’ambito dell’EUNAVFOR Med Operazione Sophia

Africa Nigeria

Doppio attacco suicida nel nord-est della Nigeria: almeno 15 morti

Due donne si sono fatte esplodere nel villaggio di Mashalari, nell’area di Kodunga, a circa 40 chilometri da Maiduguri, uccidendo almeno 15 persone e ferendone altre 43

Burundi Congo

REP. DEM. DEL CONGO: UCCISI 36 RIFUGIATI DEL BURUNDI

Le forze di sicurezza della Repubblica Democratica del Congo hanno ucciso almeno 36 rifugiati del Burundi, mentre altri 100 sono rimasti feriti, nel corso di scontri emersi intorno alla questione del loro rimpatrio


Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.