Il sistema di difesa anti-missile russo sarà aggiornato entro fine anno

Pubblicato il 24 gennaio 2017 alle 12:30 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il sistema di difesa anti-missile russo (PRO) sarà aggiornato entro fine anno – ha affermato in un’intervista al quotidiano Krasnaja Zvezda il colonnello Aleksej Čumakov, capo di stato maggiore del sistema PRO.

Stiamo lavorando per unificare sul piano nazionale i sistemi attualmente in vigore PRO e PRO-XXI (tecnologicamente più avanzato) che includano il sistema balistico antiaereo S-500 samoderžec e il sistema di radar mobili RLS – ha dichiarato Čumakov, intervistato in occasione del cinquantacinquesimo anniversario della creazione del sistema PRO. Il sistema di difesa anti-missile dell’Unione Sovietica fu creato il 22 gennaio del 1961 e fu utilizzato per la prima volta il 4 aprile dello stesso anno a Sary-Šagan, nell’allora Repubblica socialista sovietica kazaka.

L’aggiornamento avverrà senza interruzione del servizio – ha assicurato il colonnello.

Oggetto di potenziamento è anche il radar Don-2N, strumento chiave del dispositivo di difesa A-135, utilizzato per la difesa di Mosca. Attualmente il radar copre un raggio di 3700 Km e un’altezza di 40.000 Km ed è in grado di intercettare oggetti superiori ai 5 cm di diametro.

“L’aggiornamento del radar Don-2N – continua Čumakov – è la parte più difficile del progetto”, poiché questo è inserito nel sistema integrato per la difesa di Mosca, il più importante e complesso del paese. La difesa anti-missile della capitale è costituita da un sistema integrato di rilevazione di bersagli balistici, allarmi di attacco missilistico, sistemi di lancio di missili terra-aria 53T6 a corto raggio, sistemi di monitoraggio dello spazio aereo e di controllo satellitare.

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

Emblema delle forze missilistiche russe. Fonte: Wikipedia

Emblema delle forze missilistiche russe. Fonte: Wikipedia

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.