Otto membri del personale di sicurezza pachistano feriti in un agguato

Pubblicato il 23 gennaio 2017 alle 19:04 in Asia Pakistan

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Membri del personale di sicurezza pachistano, in viaggio nell’area montagnosa di Gichak, dove erano pronti a condurre un raid, sono caduti in un’imboscata. Gli otto feriti sono stati trasportati nell’ospedale più vicino per i necessari trattamenti medici. Forze di sicurezza sono accorse nel luogo dell’incidente per dare inizio alle operazioni di ricerca e identificazione dei responsabili dell’agguato. Nessun arresto, almeno finora. Non è giunta nemmeno una rivendicazione dell’attacco, duramente condannato da Nawab Sanaullah Zehri, Governatore della provincia del Belucistan.

Bandiera del Pakistan. Fonte: Wikimedia

Bandiera del Pakistan. Fonte: Wikimedia

Il Belucistan, la più grande provincia del paese, confina con l’Afghanistan e l’Iran. Da oltre un decennio, il territorio è bersaglio di numerosi omicidi ed episodi di violenza. Nella regione operano non solo i separatisti insurrezionalisti di etnia beluci, ma anche affiliati di Al Qaeda e milizie di natura settaria.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.