Ministero della Difesa afghano: 14 Talebani uccisi in operazione anti-terrorismo

Pubblicato il 23 gennaio 2017 alle 18:21 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Dal comunicato stampa diffuso oggi dal Ministero della Difesa (MoD) afghano, risulta che almeno quattordici Talebani afghani siano stati uccisi, incluso il comandante del gruppo, e almeno tredici siano rimasti feriti durante le operazioni anti-terrorismo condotte nelle ultime 24 ore in alcune aree del paese.

Esercito afghano in azione. Fonte: Wikipedia Commons

Esercito afghano in azione. Fonte: Wikipedia Commons

Obiettivo principale delle operazioni militari congiunte, compiute dall’esercito afghano con il sostegno delle forze aeree e delle unità nazionali di artiglieria, è colpire i gruppi insurrezionalisti e terroristici che operano nelle province afghane di Kapisa, Nangarhar, Oruzgan, Kandahar, Kunduz e Helmand.

La stessa fonte ministeriale ha riferito che almeno cinque Talebani afghani, tra cui il comandante Mullah Ghafar, sono stati uccisi nel distretto di Dehrawood, sito nella provincia di Oruzgan. Nell’ambito della stessa operazione, sono rimasti feriti sette militanti del gruppo, a cui sono state sequestrate armi e munizioni nascoste a Nakhoni, nella provincia di Kandahar.

Al termine di una distinta operazione, condotta nella provincia di Helmand, nel distretto di Sangin, sono stati uccisi sei ribelli e altri cinque sono rimasti feriti. Nel distretto di Garmser si registrano invece tre morti e un ferito.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.